Brave, il nuovo bellissimo video contro il bullismo dei Raging Fyah

Lo abbiamo ripetuto più volte: i Raging Fyah sono una delle migliori band al mondo. Se avevate qualche dubbio vi basterà ascoltare il nuovo singolo per pensarla come noi. È infatti uscito Brave, brano che in realtà era già noto da mesi in quanto contenuto nell’album Destiny, rilasciato a giugno per la Soulbeats Records, ma che ora vede la pubblicazione del videoclip.

Dopo la più spirituale Jah Glory, la band giamaicana punta su un brano più profondo che affronta una delle tematiche più delicate del momento, tristemente affrontate anche nell’attualità italiana. Un video e un testo rivolto al problema del bullismo, da affrontare con coraggio invita a fare il brano. Anche il sound è diverso dal solito roots che i Raging Fyah ci hanno proposto in passato: una ballata con influenze gospel, in cui la voce è accompagnata solamente dal piano.

Il videoclip si è proposto anche come inno per diverse campagne anti-bullismo del mondo, in particolare nel Regno Unito dove è in corso la Anti-bullying Week. Brave è inoltre apparso sul sito www.nobullying.com, segno di come sia stato apprezzato anche al di fuori della scena musicale reggae e giamaicana. “Quando abbiamo dovuto scegliere il brano per il nuovo video, eravamo tutti d’accordo per Brave. La maggior parte della gente in Giamaica vede il bullismo come una cosa semplice ma non si rendono conto degli effetti psicologici può avere negli un ragazzo vittima dei bulli. Vogliamo rompere il ciclo del bullismo” ha detto Delroy Hamilton, uno dei membri del gruppo.

Il video è stato girato in diverse zone della Giamaica, come nella sala 13 dell’Edna Manley College of the Visual and Performing Arts dove ha avuto inizio, qualche anno fa, la formazione musicale dei Raging Fyah. La regia è di Kyle Chin che ha così parlato a riguardo: “Con la band abbiamo deciso di parlare di bullismo. Volevamo dimostrare come il coraggio può rompere questa tendenza, facendo la cosa giusta anche quando hai subito un torto. Non rimanere fermo sulle tue strade, ricorda, devi essere coraggioso“.

Commenta

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi