burning-spear

Burning Spear in studio per il nuovo album No Destroyer (video)

Il nuovo album No Destroyer venne annunciato nel 2011. A distanza di tre anni non si hanno avuto molte ulteriori notizie a riguardo di quello che dovrebbe essere il prossimo lavoro discografico di Burning Spear. Sono ben sei anni che il giamaicano non pubblica nuovi lavori, l’ultimo disco Jah Is Real risale al 2008, album che tra l’altro vinse il Grammy Awards come miglior disco reggae.

C’è quindi molta attesa tra il pubblico che non vede l’ora di ascoltare No Destroyer ma che allo stesso tempo ha poche speranze di poterlo sentire a breve. Una piccola anticipazione la si era avuta nel giugno del 2011 quando in rete venne pubblicato un video che mostrava una sorta di making of: una clip in cui Burning Spear era in studio intento a registrare la voce di una delle canzoni. Da quel video, che vi mostriamo qui sotto, si è tornati a parlare di No Destroyer in un’intervista che il giamaicano rilasciò nel 2012 al Jamaica Observer. Burning Spear disse che il suo disco sarebbe uscito quando Ernie Boetius, uno dei più grandi distributori di reggae nel mondo e fondatore nel 1993 della Ernie B’, non sarebbe stato arrestato. L’artista ormai da anni porta avanti una battaglia nei confronti di Ernie B, accusato di aver venduto copie non autorizzate dei dischi dei Spears.

Ad oggi Ernie Boetius non è ancora stato arrestato e si continuano a non avere molte informazioni su No Destroyer. Da un mesetto circa però se ne è tornato a parlare proprio grazie a Burning Spear  che ha prima twittato (il 5 ottobre) “The Cure, dal prossimo album No Destroyer” allegando un video in cui si può ascoltare The Cure, uno dei brani che troveremo nel disco, e successivamente, la settimana scorsa, pubblicando un altro video che ci mostra immagini inedite durante le registrazioni.

Ecco l’ultimo video apparso su youtube in cui si ascoltano i primi suoni di No Destroyer.  Sotto altri video.

The Cure, a quanto pare il primo singolo da No Destroyer

Il primo video “Making Of” pubblicato nel 2011

Commenta

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi