Bob Andy accoltellato e derubato in Giamaica

Brutta disavventura per Bob Andy, noto artista giamaicano considerato tra i più influenti della scena reggae mondiale. Il cantante classe 1944 ed ex voce dei The Paragons, è stato aggredito e derubato a St Andrew, un quartiere di Kingston in Giamaica.

Stando a quanto riferito dalla polizia e riportato dal Jamaica Observer, l’aggressione è avvenuta venerdì scorso intorno alle 2.30 del pomeriggio: mentre Bob Andy si trovava a Mona Road, uno delle zone più lussuose della città, è stato avvicinato da un motociclista che armato di coltello ha cercato di derubarlo. L’artista, che era da poco uscito dalla casa di un promoter musicale, ha tentato di porre resistenza ma è stato colpito più volte rimanendo ferito e costretto a consegnare due cellulari, circa 50mila dollari giamaicani (poco più di 400 euro) e di 5mila dollari americani.

L’aggressore è poi fuggito senza lasciare tracce e non è ancora stato rintracciato dalla polizia locale. Bob Andy per fortuna non ha riportato gravi conseguenze ma solo una ferita al braccio sinistro. Negli ultimi periodi queste rapine in motocicletta sono all’ordine del giorno nella zona in cui si trovava Bob Andy e sono arrivate numerose segnalazioni alla polizia che ha invitato la comunità a fare attenzione e prendere precauzioni.

Commenta

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi