Sizzla contro la polizia: mille dollari di multa per le imprecazioni sul palco

Era destinato ad avere delle conseguenze l’ultimo controverso episodio che ha visto protagonista Sizzla. L’artista giamaicano, invitato ad esibirsi il 28 marzo in un evento organizzato dal Police Community Safety & Security Branch, si era presentato on stage con una serie di imprecazione contro la polizia che di conseguenza lo ha cacciato immediatamente dal palco, dopo neanche un paio di minuti di esibizione.

A distanza di pochi giorni dal fattaccio, arriva una multa per Sizzla che sarà costretto a pagare 1000 dollari per quello che ha fatto. Per il momento non è arrivata alcuna dichiarazione da parte di Miguel Collins, questo il vero nome di Sizzla, ma siamo sicuri che questa vicenda non sia destinata a finire qui.

 

Commenta

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi