dubariis-festival

DubAriis Roots & Dub Festival 2015: intervista all’organizzatrice

Sarà uno degli ultimi festival dedicati ai ritmi in levare dell’estate. Il DubAriis Roots & Dub Festival 2015 andrà in scena dall’11 al 13 settembre 2015 (con il prefestival il 10 settembre) presso il Parco Pro Loco Ariis di Rivignano-Teor, in provincia di Udine. Abbiamo intervistato Marika Bierut, organizzatrice del festival.

Giulio: Tra pochi giorni a Rivignano-Teor (Ud), andrà in scena la seconda edizione del Dubariis. Ce ne parli? Ci presenti il festival?
Marika Bierut: Ciao Giulio, prima di ogni altra cosa grazie per lo spazio concessoci. La prima edizione del DubAriis Roots & Dub Festival 2013 è stata una esperienza fantastica che ci ha fatto capire quanto sia importante la musica nella nostra vita, momenti di condivisione, di emozioni forti, di quelle che solo la musica sa regalare. Un’ esperienza di quelle che vorresti rivivere immediatamente… Un’avventura che ci ha regalato tante emozioni, soddisfazioni, ma sopratutto ricordi. Purtroppo l’anno scorso, nostro malgrado, siamo stati costretti ad annullare il festival qualche giorno prima, perché il parco era inagibile per via dell’alluvione. Quest’anno invece siamo più che fiduciosi che tutto andrà per il verso giusto. Innanzitutto il festival avrà inizio giovedì 10 settembre e durerà fino al 13 settembre compreso… Tutto avrà luogo in uno splendido parco immerso nel verde e circondato dal fiume Stella ad Ariis di Rivignano–Teor (Ud) a poche centinaia di metri dalla Locanda Principato di Ariis. Il legame tra musica e natura è la caratteristica principale di questo festival, raramente meritocratica di cui noi stessi siamo espressione nonostante i nostri evidenti ostacoli.

Giulio: Come è nata l’idea di realizzare questo festival?
Marika Bierut: Il DubAriis – Roots & Dub Festival è nato per la prima volta nell’anno 2013, dalla voglia di un gruppo di amici (Ema Zlomusica, Sabrina Vairo, Marika Bierut e Claudio Cristin) che condividono la passione per la musica Roots Reggae, che mira a diffondere la sua energia e il suo messaggio di pace, rispetto, fratellanza, equità e cooperazione… Ma anche per regalare un weekend di festa a coloro che apprezzano la scena dub roots reggae e non solo. L’organizzazione del festival punta moltissimo sul lavoro di sensibilizzazione dei suoi ospiti verso un totale rispetto della natura, l’unicità di essere immersi nel verde e la forza del Sound System come veicolo del messaggio, creano un ambiente accogliente, armonioso ed unico che sprigiona vibrazioni positive per tutti.

lcandina-dubariisGiulio: Quali Sound System animeranno l’evento?
Marika Bierut: Nei pomeriggi ci saranno i Rockers Dub Master Sound System. Su questo sound si intervalleranno diversi gruppi: Dubwise Connection, Munchies Sound, Murjah Warriors, Delta Hi Fi, Ital Sistren, Mountain Top e Thunder of Jah Army. Durante le serate invece Warrior Charge Soundsystem in full sound and power con Mystical Powa feat Mr Dill Lion Warriah from Naples e poi sabato per finire in bellezza Chazbo Chong & Empress Shema from UK/London.

Giulio: Si paga solo 5 euro ho visto. Prezzo politico! Complimenti. Conosco quei due Sound System. Spaccheranno…
Marika Bierut: Non organizziamo questo evento per soldi, è la grande passione per la Roots Reggae che ci ha spinti a fare questa scelta. Tuttavia il festival si trova in un’area dove è difficile promuovere un evento simile sopratutto nei paesi limitrofi poiché c’e’ molto scetticismo intorno a questo tipo di eventi e anche le spese aumentano di anno in anno ed è sempre più difficile riuscire a mantenere l’ingresso gratuito. Inoltre, è ormai nota a tutti la situazione economica che il paese sta attraversando, però anche quest’anno ce l’abbiamo fatta a mantenere l’ingresso gratuito e poi per il futuro si vedrà! Il prezzo dei cinque euro si riferisce a coloro che campeggeranno, invece l’entrata per una giornata o serata sarà gratuita. A noi piace chiamarlo contributo più che prezzo d’entrata… Riguardo ai Sound System… Penso proprio che spaccheranno come dici tu Giulio.

Giulio: Allora tutti al Dubariis immersi nella natura per ascoltare DubAriis vibes…
Marika Bierut: Certamente! Noi vorremmo ricordare che l’entrata al festival è gratuita e si svolge in un area verde: speriamo nella collaborazione di tutti nel mantenere il posto pulito e nella buona riuscita del festival… Vi aspettiamo…

Nah Miss It! Respect The Nature & All Tribes Welcome!
Ecco i nostri contatti dove potrete trovare tutte le imformazioni:
Evento Facebook DubAriis Roots & Dub Festival 2015
Segui la pagina facebook DubAriis
Iscriviti al gruppo facebook DubAriss

Commenta

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi