alpha-blondy

Home Festival 2015 con Alpha Blondy e Mellow Mood: il nostro report fotografico

L’Home Festival è uno delle più grandi rassegne musicali d’Italia che accoglie per diversi giorni, gli amanti dei più svariati generi: dal rock all’hip hop, dal rap al reggae solo per citarne alcuni. Un totale di ben dieci palchi, distribuiti su centomila metri quadrati di area dove, oltre alla musica, si può trovare Workshop di fotografia e art cake, zone ristoro, zone relax, aree dibattiti ed incontri ma anche aree dedicate allo sport e ai giochi. Un vero è propio villaggio.

E tra i dieci palchi, i 170 show e le 36 band al giorno che sono state proposte dal 3 al 6 settembre scorsi, anche il reggae ha avuto il suo spazio. L’appuntamento per gli amanti dei ritmi in levare era per venerdì 4 settembre dove nel tendone dedicato alla musica reggae si sono esibiti i grandi nomi del reggae internazionale ed italiano. Il nome forte della serata era sicuramente Alpha Blondy che proprio all’Home Festival di Treviso ha proseguito il suo tour italiano che prevedeva tre date. Grande spazio anche per la scena italiana con i Mellow Mood, a cui hanno fatto compagnia anche Anima Caribe, Groov A Nation, Bomchilom e Shanti Powa.

La serata del 4 settembre, che negli altri palchi vedeva gli show anche di Subsonica, J-Ax, Taiwan MC – Chinese Man Records, Destrage, Devotion, Rumatera, Joe Victor e Jungle Connection, ha fatto registrare circa 15mila presenze. Nonostante qualche goccia di pioggia, tutti gli show sono stati garantiti proprio grazie al fatto che i concerti si svolgevano sotto tendoni che hanno permesso al festival di proseguire anche in caso di maltempo.

Foto a cura di Giulio Siroli

Commenta

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi