La Giamaica celebra i suoi eroi nazionali

Oggi, lunedì 19 ottobre 2015, in Giamaica è un giorno di festa. L’isola si ferma per celebrare i suoi eroi nazionali, così come avviene, ogni anno, il terzo lunedì del mese di ottobre. In questa giornata sarà reso omaggio ai personaggi che, con i loro enormi sacrifici, hanno giocato un ruolo fondamentale nella storia del paese e sarà sopratutto celebrata l’eredità che questi uomini e donne hanno lasciato alla Giamaica.

Non sono previsti però nuovi “National Heroes” e quindi tutti coloro che da anni spingono per far ottenere questa onorificenza anche a Bob Marley dovranno attendere ancora. Ricordiamo infatti che il re del reggae è stato insignito postumo dell’Ordine al Merito che è la terza onorificenza della Giamaica ma non gli è stata ancora riconosciuta quella che è il più importante riconoscimento, appunto l’Ordine dell’Eroe nazionale.

Chi sono quindi gli eroi nazionali della Giamaica? Inutile dire che tra questi compare Marcus Garvey le cui vicende e le sue lotte per l’unificazione dell’eredità del popolo africano sono ormai note a tutti. Ci sono poi Paul Bogle, un decano battista che fu giustiziato nel 1865 per aver condotto una marcia di protesta, George William Gordon, che condivise gli sforzi di Bogle e per questo giustiziato come il suo precedessore, l’avvocato per l’indipendenza Norman ManleyMesser Alessandro Bustamante, primo ministro della Giamaica nel 1962, anno in cui l’isola ottenne la sua indipendenza, Samuel Sharpe che nel 1831 condusse una rivolta aiutando i giamaicani di colore ai tempi della schiavitù. Tra questi c’è anche Nanny, unica donna a ricevere l’ordine ma di cui non si conosce il cognome. Fu una schiava che nel diciottesimo secolo riuscì a scappare e guidò una rivolta contro gli inglesi.

Tutti questi grandi personaggi sono onorati con una tomba o con un monumento all’interno del National Heroes Park di Kingston. L’Ordine venne fondato nel 1968 ed è assegnato esclusivamente a cittadini giamaicani. Per il momento è sempre stato assegnato postumo.

Commenta

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi