max-romeo

Max Romeo pronto ad un nuovo album dopo il successo del crowdfunding

Il crowdfunding è sempre più il futuro della musica. Per quei pochi che ancora non sapessero di cosa si tratta, è un metodo che prevede il lancio di una campagna con un obiettivo economico da raggiungere in un determinato periodo di tempo. In Italia è una pratica ormai comune ed anche nel reggae abbiamo visto artisti come Bujumannu o Il Generale, utilizzare questo metodo. Un modo per ottenere un supporto (sopratutto a livello economico) dai propri fan o da chi crede nel tuo progetto, ottenendo in cambio diversi “premi” a secondo del tuo contributo.

E anche Max Romeo ha scelto il crowdfunding, appoggiandosi sul sito kickstarter.com, per realizzare il suo prossimo album. In realtà il progetto è più un’idea di Daniel Boyle, produttore inglese che già aveva sperimentato questa strada con il grande Lee Scratch Perry: nel 2013 fu infatti lanciata una campagna che ottenne uno straordinario successo e dalla quale poi nacque l’album Back on the Controls che ottenne addirittura una nomination ai Grammy Awards per il miglior disco reggae dell’anno.

E così Boyle ha voluto proseguire questa sua idea di realizzare degli album utilizzando strumentazione d’epoca, portando le vere radici del reggae, affidandosi ai migliori musicisti come il tastierista Robbie Lyn, il chitarrista e bassista Hughie Izachaar, ed il leggendario trombonista Vin Gordon. La campagna su kickstarter ha già raggiunto e abbondantemente superata la quota minima necessaria per la realizzazione. L’album sarà presentato il prossimo marzo e sarà disponibile in digitale, cd e vinile e ne sarà proposta anche una versione tutta dub.

Qui di seguito vi proponiamo anche un video in cui Max Romeo e Daniel Boyle presentano il progetto. Se invece siete interessati a finanziare il progetto, potete fare offerte che vanno dai 10 ad oltre 1000 sterline. Se per esempio volete avere il vinile vi basterà partecipare alla campagna e con 40 sterline vi assicurerete non solo il vinile ma anche il cd e la copia digitale del disco, ricevendolo in anteprima direttamente a casa. Affrettatevi perché avete ancora pochi giorni.

 

Commenta

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi