Usain Bolt paga un deejay per smettere di suonare Alkaline e passare Vybz Kartel

Che Usain Bolt sia un grande fan di Vybz Kartel lo si sapeva già da tempo. Quello che si sta venendo a sapere in questi ultimi mesi è che al noto atleta giamaicano non deve piacere la musica di Alkaline. Diss, post sui social e numerose altre azioni hanno fatto schierare Bolt contro il giovane cantante.

L’ultima trovata di Bolt è andata in scena pochi giorni fa quando, durante una festa a Kingston, si è recato dal deejay per chiedergli di smettere di suonare Alkaline. Tra i due c’è stata una breve discussione al punto che Bolt ha tirato fuori un migliaio di dollari giamaicani (circa venti euro) pregandolo di suonare solo canzoni di Vybz Kartel. E così, con microfono in mano, Bolt si è anche dilettato nel canto per per la gioia dei presenti che in pochi istanti sono passati da un quasi silenzio ad un boato con tanto di trombette.

Nei giorni successivi all’accaduto sul web si è diffuso uno dei numerosi video che propongono la scena e, inevitabilmente, i fan di Alkaline hanno inondato Bolt di insulti.

Commenta

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi