richie-stephens

Un brano dancehall per Rihanna che campiona un riddim di Richie Stephens

È uscito il 28 gennaio l’attesissimo nuovo album di Rihanna dal titolo Anti che in poche ore è stato già certificato come disco di platino. Nei mesi scorsi ne avevamo parlato in quanto la stessa cantante aveva annunciato che questo suo nuovo album avrebbe avuto contaminazioni reggae. A dire il vero, dopo un ascolto, di reggae non ne abbiamo trovato molto.

L’unico brano che possiamo citare è Work che vede la collaborazione del rapper Drake. Una canzone che in molti hanno definito come dancehall e che è stata prodotta dai giamaiacani Matthew ‘Boi-1da’ Samuels, Sevn Thomas e Jahron ‘Partynextdoor’ Brathwaite. E tra i credits di Work compare addirittura Richie Stephens: il motivo è che Rihanna ha usato un suo riddim, esattamente il The Sail Away riddim, che il cantante giamaicano rilasciò nel 1989 per la sua etichetta, la Pot of Gold.

In Work è presente un campionamento di quel riddim e Richie Stephens si è detto entusiasta di essere stato preso in considerazione e che, quando ha ricevuto la chiamata dai rappresentati di Rihanna, era al settimo cielo: “Mi hanno chiamato la scorsa settimana e mi hanno chiesto se ero il produttore e proprietario del riddim” ha detto il cantante giamaicano. Il Sail Away riddim venne registrato agli Studio 2000 di Kingston e su questo ritmo si sono basate successivamente brani come Take Me Away di Richie Stephens, Legit di Sean Paul e Bad Man Nuh Flee di Beenie Man e Mr Vegas.

Commenta

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi