Tony Rebel contro la discriminazione nel singolo My Dread: pubblicato il video

Si chiama My Dread il singolo che, lo scorso marzo, ha segnato il ritorno di Tony Rebel. Era un bel po’ che non sentivamo novità dal cantante giamaicano, sempre più impegnato come promoter ed organizzatore del suo Rebel Salute, uno dei migliori festival giamaicani in scena nel mese di gennaio.

Con questo brano si affronta un tema che, nonostante il passare degli anni, è sempre attuale: la discriminazione dei rasta che vengono messi in cattiva luce dal resto della società a causa dell’acconciatura dei propri capelli. In quanti, anche fuori dalla Giamaica, hanno dovuto far fronte a pregiudizi o battute sui dreadlocks?

Un uomo che fa crescere i suoi capelli può essere un cittadino esemplare e di tutto rispetto, invece quando porti questi capelli vieni subito visto come uno che fuma. Io voglio combattere questa discriminazione perché i giudizi basati sull’aspetto esteriore devono essere fermati” ha detto Tony Rebel a riguardo di My Dread. Il brano è prodotto da TMMG (Tower Music Media Group) e distribuito da Vpal Music e adesso ne viene proposto anche il videoclip ufficiale.

 

 

Commenta

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi