I Tosh come i Marley: lanciato il brand di marijuana di Peter Tosh

Esattamente a distanza di un anno e mezzo dal lancio della Marley Natural, il brand globale di marijuana della famiglia Marley e che porta il nome di Bob Marley, anche la famiglia Tosh ha deciso di fare lo stesso passo.

Nel giorno in cui in tutto il mondo si è celebrata la cannabis, il 20 aprile, è stata lanciato il Peter Tosh 420, una società che punta a proporre sul mercato prodotti a base di marijuana sia per scopi ricreativi ma anche spirituali e in ambito medico, con l’obiettivo principale di portare a conoscenza quanto fatto dal cantante giamaicano che già decenni fa aveva fatto battaglie per ottenere la legalizzazione dell’erba, proclamandone in particolar modo i benefici medici.

La società è stata fondata grazie alla collaborazione tra la famiglia Tosh, Brian Latture, veterano del mondo dello spettacolo e Steven Trenk della Lizada Capital, una delle industrie leader del settore della cannabis. Il marchio non vuole solo essere una nuova trovata che, sfruttando il nome di Peter Tosh, punta a maggiori introiti ma si propone pensando sempre ai più bisognosi: i ricavati delle vendite dei prodotti andranno infatti a sostegno della Peter Tosh Foundation.

Niambe McIntosh, figlia di Peter Tosh, ha così parlato: “Questa iniziativa non è solo una questione di affari ma si tratta di diffondere il messaggio di parità di diritti e giustizia che ha espresso mio padre che nel corso della sua vita ha combattuto per quella che credeva fosse una pianta sacra“.

Commenta

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi