bob-marley

Bob Marley e lo sport: non solo calcio e ping pong ma anche corsa

Nel corso di una recente intervista rilasciata al The Huffington Post da Stephen Marley, è emerso il lato sportivo di suo padre. Che Bob Marley amasse essere sempre in movimento non è certo una novità ed è più che noto il suo amore per il calcio.

Numerose foto e video lo ritraggono impegnato, nei suoi momenti liberi, dilettarsi con il pallone e sono molteplici le testimonianze che raccontano come il cortile della sua casa, al 56 di Hope Road, diventasse spesso sede di emozionanti ed estenuanti match di calcio. Quello che qualcuno non saprà è che il re del reggae amasse anche giocare a ping pong, ed era pure imbattibile poiché, racconta il fotografo Dennis Morris, giocava di attesa.

Stephen Marley, presentando il suo nuovo album Revelation Part II: Fruit of Life, si è soffermato a ricordare suo padre svelando come fosse anche un appassionato di corsa: “Andavamo spesso a correre e lui era veramente veloce. Non lo abbiamo mai battuto” dice Stephen. Anche Ziggy Marley, altro figlio di Bob, ha raccontato (nel film documentario Marley) che il padre amava la corsa ed era molto competitivo: “Andavamo a correre sulla spiaggia e lui si impegnava sempre al massimo per vincere. Qualunque padre, almeno una volta, avrebbe fatto vincere il figlio ma lui no..ci batteva sempre e rideva” conclude Ziggy.

Commenta

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi