bob-marley

I 150 album da ascoltare almeno una volta nella vita: c’è anche Bob Marley

Interessante classifica stilata da Panorama che ha stilato l’elenco dei 150 album che una persona dovrebbe ascoltare almeno una volta nella vita. Tra i vari Bob Dylan, Beatles, Clash, Rolling Stones, Sex Pistols, Pink Floyd, Nirvana, Who, Led Zeppelin e numerosi altri non poteva mancare colui che ha portato a conoscere il reggae in tutto il mondo.

Stiamo ovviamente parlando di Bob Marley, inserito in questa speciale classifica con il disco Natty Dread. Un album che venne pubblicato nel 1974 per la Island Records, rilasciato tra Burnin’ ed il successivo Live!. Natty Dread, che contiene uno dei più noti brani di Marley ovvero No Woman, No Cry, fu il primo che si presentò con il nome di Bob Marley & The Wailers e quindi fu il primo pubblicato dopo l’abbandono di Peter Tosh e Bunny Wailer. Un disco che di fatto ha consacrato Marley come artista solista.

Tra le curiosità di questo disco c’è il titolo che inizialmente doveva essere Knotty Dread, poi cambiato su consiglio di Chris Blackwell. Inoltre dei nove brani presenti, solo due sono firmati da Bob Marley: Lively Up Yourself e Bend Down Low. Gli altri portano il nome di Rita Marley, dei fratelli Barett, di amici o di conoscenti come ad esempio No Woman, No Cry che venne accreditata a Vincent Ford: grazie ai proventi dei diritti ha potuto vivere in serenità, sempre nel ghetto di Trench Town, fino alla morte avvenuta nel 2008.

Il motivo per cui tutti questi brani non furono accreditati a Marley, va ricercato proprio nella questione dei diritti: Bob volle tutelarsi e tenere lontano dalle sue nuove canzoni, gente come Danny Sims. Tutto questo ha però avuto un effetto negativo: molte di queste canzone non sappiamo da chi siano state realmente scritte.

Commenta

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi