Annullata la “Festa del Sole” di Genova. Ennesima figuraccia di Municipio e vigili urbani

Era uno degli eventi più attesi di settembre, ma grazie a qualcuno dalla mentalità chiusa non si farà più niente. D’altronde noi siamo il paese che ha preso il Rototom Sunsplash e gli ha dato un bel calcio in culo, mandandolo in Spagna…di cosa ci stupiamo ancora? Questa volta però di mezzo non ci sono leggi o altro, ma solo un secco no con squallide motivazioni ad impedire che la “Festa del Sole” possa andare in scena.

Il tutto è avvenuto a Genova, pochi giorni prima che la festa avesse inizio, creando di conseguenza non pochi disagi non solo per gli organizzatori che sicuramente ci avranno rimesso soldi, fatica e giornate di lavoro, ma anche per gli artisti e tutti coloro che avrebbero partecipato con stand. Per non dimenticarci di tutti gli appassionati di reggae che magari avevano organizzato le proprie vacanze per non perdere questa meravigliosa festa o per coloro che si erano già presi dei permessi da lavoro pur di non mancare.

E qualcosa di simile era già successo: infatti la Festa del Sole doveva andare in scena sulle spiagge genovesi nei giorni di luglio, ma un caos infernale fece annullare (o quasi) anche quella volta l’intera festa che per la forza di non arrendersi degli organizzatori andò comunque in scena in forma limitata (senza artisti) poco lontano dal luogo originario. Qualche giorno dopo arrivarono le scuse del comune di Genova che ammettendo l’errore commesso promise di collaborare ad una futura organizzazione della Festa del Sole. E cosi è stato: Comune di Genova e Regione Liguria sono stati favorevoli all’organizzazione della Festa del Sole che doveva andare in scena l’1 settembre, ma a tre giorni dall’evento ecco che nuovamente il Municipio (in special modo il sig. Avvenente) e i Vigili Urbani locali si oppongono all’organizzazione costringendo anche l’Autorità Portuale a bloccare il permesso. Il tutto motivato da “problemi di viabilità”. Ma anche noi, cosi come molti dell’organizzazione si sono chiesti: il luogo è vicino all’uscita autostradale, con ingresso su strada a doppia corsia, ci sono ampi parcheggi e la possibilità di prendere i mezzi anche marini per raggiungere l’evento. Come è possibile che il tutto debba essere annullato con la semplice e inspiegabile motivazione di “problemi di viabilità”.

Chiudiamo con una piccola considerazione: se sono stati individuati dei problemi di viabilità, invece di “risolvere” la questione in 10 minuti annullando tutto e quindi scegliendo la via più facile, perchè tutti coloro che lavorano ogni giorno (?) per la città e per i cittadini non si sono spremuti un minimo di più per cercare di trovare una soluzione alternativa? Magari chiudendo una strada o magari impegnando sul campo addetti che garantissero la viabilità? Diciamola tutta: domenica sera la partita della Sampdoria creerà più problemi di viabilità della Festa del Sole, solo che l’interesse e il tornaconto è maggiore rispetto ad una festa che una volta l’anno offre qualcosa di alternativo non solo alla città di Genova ma a tutti coloro che ne approfittavano per passare una giornata e per incontrare vecchi amici tra una danza e l’altra. Meditate gente, meditate…

Advertisements

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi