Anthony B alla ricerca della nuova Marcia Griffiths: “Tanti talenti inutilizzati, ma adesso….”

Mentre sta cercando di risolvere i suoi problemi con la giustizia americana, Anthony B intraprende una nuova strada della sua carriera ovvero quella di talent scout. Secondo il singjay giamaicano, sono tanti i talenti inutilizzati nell’isola che allo stesso tempo provoca un vuoto di artisti con un richiamo internazionale, sopratutto nel panorama reggae femminile.  “Non possiamo permettere che il nostro potenziale e le nostre risorse siano sprecate” ha detto Anthony B al Gleaner, importante giornale giamaicano.

E allora cosa fare? La soluzione sembra proprio non esserci e quindi è lo stesso artista, autore di canzoni come “Fire Pon Rome” o della più recente “Rebel“, ad aprire nuove strade: “Sto cercando di trovare la prossima Marcia Griffiths.Voglio essere quello che troverà la prossima donna che stupirà il mondo e ridefinirà la musica reggae del futuro“. Una ricerca che porterà quindi nuove promesse a firmare per la sua nuova etichetta, la Born Fyah-Master One Productions.

Advertisements

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi