Barba e dread, ecco come è il nuovo Vybz Kartel

Torna a mostrarsi Vybz Kartel che dal carcere dove sta scontando una condanna all’ergastolo, a quanto pare riesce ad accedere ai suoi social network. Nei giorni scorsi sul profilo Instagram dell’artista giamaicano è stata pubblicata una foto che lo ritrae leggermente ingrassato, con barba lunga e corti dread sulla testa.

Stando a quanto riportato sui principali siti di musica dancehall, la foto è recente e sarebbe stata pubblicata per tranquillizzare tutti i fan: nell’ultimo periodo, infatti, in molti avevano sollevato il dubbio che a gestire i social network non fosse il cantante in persona ma terze persone. Fonti vicine all’artista, invece, dichiarano che dalla scorsa estate è Vybz Kartel a gestire la sua pagina Instagram.

La foto è stata scattata in occasione della recente visita in carcere dalla famiglia del cantante che per l’occasione ha portato anche alcuni doni di Natale, come mostrato in successive foto pubblicate. Nel frattempo, però, a far discutere non è tanto la libertà di cui (a quanto pare) Kartel gode all’interno del penitenziario, ma la voce secondo la quale l’artista si starebbe avvicinando al movimento rasta.

Advertisements

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi