Denroy Morgan si rivolge al governo e chiede più sostegno per il reggae

Torna a parlare Denroy Morgan, celebre artista della scena reggae giamaicana nonché padre dei membri dei Morgan Herigate. Una carriera, quella del cantante di Clarendon, costernata da grandi album come I’ll Do Anything for You che nel 1981 diede il via alla sua carriera da solista.

Di anni in musica ne ha passati oltre quaranta e di esperienza ne ha da vendere: è per questo che ha rivolto un invito al governo giamaicano, chiedendo più sostegno alla musica reggae: “Il governo deve valorizzare di più la musica reggae e la cultura rastafariana. Gli stranieri hanno più successo perché investono un sacco di soldi e di tempo ma noi non abbiamo le risorse per farlo. Quindi, chiediamo al governo un sostegno perché per noi, spesso, è addirittura difficile ottenere sponsorizzazioni per eventi reggae e dancehall” ha detto il veterano.

Denroy Morgan, reduce dalla pubblicazione del suo nuovo album Muzical Unity in cui spicca anche la sua versione di Get Up Stand Up con la collaborazione di Bunny Wailer, ha parole anche per questo suo nuovo lavoro: “Il feedback è stato positivo. Molta gente sembra aver apprezzato. Spero davvero  di ripetere il successo avuto con I’ll Do Anything for You“.

In conclusione un invito su come usare il reggae: “La musica è un veicolo, è un mezzo molto potente da usare per le cose positive. Può essere usato per cambiare le cose“.

Advertisements

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi