Dopo 25 anni, pubblicato un nuovo album di Ken Boothe

Annunciato ad inizio ottobre con la pubblicazione del videoclip di Speak softly love, arrivato a ben 43 anni di distanza dal rilascio del brano, è finalmente uscito il nuovo album di Ken Boothe. Il veterano artista giamaicano lo scorso 10 novembre ha dato alle stampe Inna de Yard, raccolta di suoi vecchi successi reinterpretati per l’occasione.

Registrato negli “open-air” studi di Stony Hill, quartiere giamaicano divenuto recentemente celebre per aver dato il titolo all’ultimo disco di Damian Marley, Inna de Yard contiene undici delle migliori tracce del ricco repertorio di Ken Boothe: oltre alle versione unplugged di Artibella e Black, Gold and Green, possiamo ascoltare brani che ci riportano agli anni sessanta-settanta, il periodo d’oro della carriera del cantante.

Volevamo provare a portare una prospettiva diversa della musica di Ken e far risaltare l’emozione della sua voce” ha detto Romain Germa, produttore non solo di Inna de Yard, ma anche dell’EP The Soul of Jamaica a cui hanno preso parte Kiddus I, Cedric Myton, the Viceroys, Winston MacAnuff e proprio Ken Boothe, in un collettivo che per l’occasione si è chiamato Inna de Yard.

Tracklist Inna de Yard

01. Speak Softly Love
02. I Am A Fool
03. Black, Gold and Green
04. Artibella
05. I Don’t Want To See You Cry
06. African Lady
07. Let The Water Run Dry
08. When I’ll Fall In Love
09. You Keep Me Hangin On
10. Just Another Girl
11. Rastaman Chant

Advertisements

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi