Il Peter Tosh Music Festival conferma la sua seconda edizione e propone i Peter Tosh Awards

Il 19 ottobre 1944 nasce nel parish di Westmoreland, nord-est della Giamaica, Winston Hubert McIntosh, vero nome di Peter Tosh, la voce più rivoluzionaria e militante proveniente dall’originaria formazione dei Wailers. Un anno fa, nello stesso periodo, viene inaugurato il Peter Tosh Museum a Kingston e, in tale occasione, si sono esibiti artisti del calibro di Marcia Griffiths, Etana, Chronixx, Kabaka Pyramid e Luciano oltre a Andrew Tosh, figlio di Peter, e il nipote Dre Tosh per celebrare e commemorare the Bush Doctor.

In occasione della coincidenza col compleanno di Tosh, dal 19 al 22 ottobre presso il Peter Tosh Museum si svolgerà la seconda edizione del Peter Tosh Music Festival. Al momento, oltre alla Word Sound and Power Band, che ha accompagnato Tosh in seguito alla rottura dei Wailers, sono stati confermati i seguenti artisti: la Marcia Griffiths e Luciano, già esibitisi durante il concerto per l’inaugurazione del museo, Nadine Sutherland, Garnet Silk Jr, Live Wyya, Ikaya, Freddie McGregor e Zak Starkey, figlio di Ringo Starr e batterista dei The Who. Tra i membri della famiglia Tosh sarà possibile vedere oltre ad Andrew e Dre Tosh anche Jahzarah Tosh, nipote di Peter. Nelle prossime settimane verranno svelati i nomi degli altri artisti confermati..

La vera novità di questa edizione sta nel fatto che, in occasione dell’evento, verranno consegnati per la prima volta tre Peter Tosh Awards, che intendono premiare quei soggetti che han portato avanti e han permesso il raggiungimento di quegli obiettivi e quei messaggi che Tosh ha cercato di trasmettere attraverso la musica e l’attivismo:

– l’Equal Rights Award intende premiare chi si batte e si è battuto per garantire eguali diritti a tutti quanti;
– lo Steppin’ Razor Award, un premio per la creatività in ambito artistico e dell’intrattenimento e, last but not least,
– il Legalize It Award, per premiare nell’ambito del progresso nella legalizzazione della cannabis e della ricerca per le molteplici applicazioni di questa pianta di cui, come nel maiale, non si butta via quasi nulla.

I biglietti per partecipare a questo evento esclusivo sono acquistabili sul sito eventbrite.com.

Advertisements

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi