Il produttore Ziggy Blacks assassinato in Giamaica

Nel pomeriggio di domenica 4 dicembre, una triste notizia si è diffusa tramite i social network: è morto Ziggy Blacks. Un nome che, forse, ai più non dirà niente ma che in Giamaica e per gli addetti ai lavori era molto noto: anche noi di eventireggae.it, più e più volte, abbiamo avuto a che fare con lui che puntualmente, per ogni nuova uscita, ci contattata prontamente per collaborare e dare spazio ai “suoi” artisti. E noi prontamente davamo spazio alle sue produzioni sopratutto perché colpiti dall’ottima qualità dei lavori.

È per merito suo che abbiamo scoperto artisti come Damas, cantante giamaicano che è ormai noto in Italia per aver collaborato con i Mellow Mood in diverse occasione, e Likle Mystic, artista di Panama che nel tempo ha sfornato brani come No Guns No Bombs, Woman o dischi come Solvation e Jamaica Island in the Sun. Inoltre Ziggy Blacks aveva prodotto altri nomi noti come Promise No Promise e recentemente Uwe Banton.

A diffondere la notizia sono stati proprio i due artisti sopra citati tramite i propri profili facebook personali. Damas ha scritto “Perdo un padre e un amico, l’uomo che mi ha messo sulla strada per fare questa musica” mentre Likle Mystic, di cui Ziggy era anche il manager, ha dato quelle che per il momento sono le uniche notizie riguardo il decesso: “In Giamaica hanno appena ucciso il mio manager Ziggy Blaks“. Non una morte naturale ma un assassinio di cui ancora non si conoscono le dinamiche.

Nella mattina di oggi, è arrivata anche la conferma da parte della ZiggyBlacks Production: “Per tutti gli amici e gli appassionati di Ziggy Blacks Productions, è con grande dolore che informiamo che il nostro fondatore e produttore esecutivo Ziggy Blaks non è più con noi“.

Tutta la redazione di eventireggae.it esprime profondo cordoglio per questa tragica perdita.

Advertisements

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi