La svolta reggae di Nina Zilli con il nuovo singolo Mi Hai Fatto Fare Tardi

Che Nina Zilli fosse molto vicina al reggae, non è una novità: più volte la cantante ha ammesso di avere un debole per le sonorità in levare ed ha anche dimostrato di essere ampiamente informata non solo sulla storia discografica di Bob Marley ma anche sulla scena reggae in generale.

E non è neanche un segreto che Nina Zilli è legata da una grande amicizia con Alborosie e Ale Soresini, sin dai tempi dei Reggae National Tickets. Legame che si è rafforzato anche dal punto di vista lavorativo visto che Pupa Albo e la Zilli hanno più volte collaborato: prima nel brano Goodbye, traccia di Sound the System, e poi in The Rockers, il disco da produttore di Alborosie.

Questo legame tra Nina Zilli ed il reggae si rafforza ancor di più in seguito alla pubblicazione del suo nuovo singolo Mi Hai Fatto Fare Tardi, primo estratto dal quarto album in pubblicazione nel mese di settembre. Un brano che non si discosta dal classico stile della cantante caratterizzato da ispirazioni di R&B e soul contemporanee degli anni sessanta.

La particolarità di questo brano, incentrato sull’amore, è che propone anche un forte sound reggae. Nel videoclip, inoltre, Nina Zilli appare davanti ad un sound system.

Advertisements

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi