L’album Burnin’ dei The Wailers compie 40 anni

Era il 19 ottobre 1973 quando gli amanti della musica reggae potevano udire per la prima volta il disco Burnin’ del gruppo giamaicano The Wailers, composto da Bob Marley, Peter Tosh e Bunny Wailes. Questo fu l’ultimo album con il nome The Wailers, in quanto successivamente il gruppo si sciolse con i vari tre membri che continuarono la carriera da solista.

Burnin’ venne registrato in tempi stretti, per consentire a Chris Blackwell di avere un nuovo prodotto da immettere subito nel mercato. Il disco viene inciso alla fine di agosto del 1973 a Kingston esattamente all’Harry J Studios e viene missato ai famosi Island Studio di Londra. Il disco, che inizialmente doveva chiamarsi “Reincarnated Souls”, è un inno alla ribellione ma con anche testi fortemente religiosi: da citare brani come “Get Up Stand Up”, “I Shot the Sheriff” o la bellissima “Rastaman Chant” che diventeranno tra i più famosi dell’era Wailers. Nonostante un buon successo di vendite nel mercato inglese, il disco non decreterà quel successo che gruppo e produttore si aspettavano di avere.

TheWailersBurnin'-cover Tracklist Burnin’

1. Get Up, Stand Up
2. Hallelujah Time
3. I Shot the Sheriff
4. Burnin’ and Lootin
5. Put It On
6. Small Axe
7. Pass It On
8. Duppy Conqueror
9. One Foundation
10. Rastaman Chant

Advertisements

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi