Lite, accuse ed offese tra Anthony B e Tarrus Riley: ecco cosa è successo al Rebel Salute

Cose del genere eravamo abituati a vederle durante lo Sting dove annualmente gli animi si accendevano sia sul palco che nel backstage. Quest’anno il celebre festival è saltato e le liti si sono spostate in un’altra importante rassegna giamaicana, il Rebel Salute.

Nella prima giornata di concerti, quella del 13 gennaio, erano attesi sul palco artisti del calibro di Harrison Stafford, The Abyssinians, Ky-Mani Marley, Sister Nancy, Warrior King e numerosi altri oltre a Marion Hall di cui vi abbiamo già proposto il video dell’esibizione. Nel cartellone si leggevano anche i nomi di Tarrus Riley e Anthony B. E proprio loro si sono resi protagonisti più per quanto accaduto bel backstage che sul palco.

Difficile ricostruire con esattezza quanto successo ma stando ai vari racconti dei presenti, pare che il clima si era fatto nervoso anche a causa del ritardo di uscita dei vari artisti. Stava già spuntando il sole ma sia Anthony B che Tarrus Riley si dovevano ancora esibire: la lite tra i due sarebbe, quindi, scoppiata per questo motivo ma si sarebbe inasprita quando il bobo avrebbe offeso un familiare di Singy Singy.

Si è iniziato a capire meglio poche ore dopo la conclusione dei concerti quando sul web sono spuntati i primi video. Tarrus Riley ha accusato Anthony B di aver offeso sua madre apostrofando “Suck Yuh Madd“. Non è tardata ad arrivare la risposta di mister Yaga Yaga che tramite un video su Instagram ha cercato di stemperare i toni. Anthony B ha inoltre, appena sceso dal palco, risposto alle domande di Winford Williams di OnStage Tv dicendo la sua sull’accaduto: “Non so di cosa stia parlando Tarrus Riley, non l’ho neanche incontrato nel backstage. Forse parla per sentito dire e questo è una cosa molto grave e sopratutto deludente perché doveva venire a parlare faccia a faccia e non andare a riferire in pubblico” ha detto il cantante.

Quel che è certo è che l’episodio non ha certo reso onore ai due cantanti. Tarrus Riley ha fatto letteralmente irruzione sul palco del Rebel Salute mentre era ancora in atto l’esibizione di Fantan Mojah dove, nervosamente, ha detto che un suo collega gli aveva mancato di rispetto nel backstage. Il suo set è stato a dir poco deludente e di brevissima durata, con il pubblico che non ha apprezzato i pochi brani che Singy Singy ha eseguito. Anthony B, invece, si è esibito regolarmente chiudendo la prima giornata di concerti rimanendo sul palco fino alle 8 del mattino e proponendo brani come Mr. Heartless, Fire ‘Pon Rome, Raid De Barn e Not an Easy Road, omaggiando Buju Banton.

La lite prosegue: ecco la risposta di Tarrus Riley e Anthony B.

Advertisements

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi