My Life in reggae: David Rodigan pubblica la sua autobiografia

A gennaio annuncerò una grandissima notizia e non vedo l’ora di condividerla con voi” scriveva David Rodigan sui social a metà dicembre. Poi, la scorsa settimana, ha rincarato la dose affidandosi sempre alla sua pagina facebook dove ha fatto sapere che era imminente l’annuncio di un grande progetto.

Il baronetto del reggae ha mantenuto la parola data e dopo aver incuriosito tutti i suoi fan, ha svelato finalmente quella che è davvero una bella notizia: uscirà a marzo la sua autobiografia. Rodigan – My Life in reggae è il libro che ripercorre la storia del celebre deejay inglese, capace di farsi apprezzare in Giamaica, terra a cui ha dedicato gran parte della sua vita.

Un vero e proprio pezzo da collezione, composto da 320 pagine dove ad immagini rare si alternano i racconti di Rodigan e di quello che descrive come il suo viaggio: “Ero riluttante a pubblicare un’autobiografia, ma mi è stato spesso detto da vari artisti che c’era il bisogno di mettere per scritto, non solo per me ma per la musica, il mio viaggio ed i suoni che abbiamo imparato ad amare. Così eccomi qui all’età di 65 anni a raccontare la mia storia. Sono orgoglioso di essere stato un ambasciatore per questa grande musica nel corso degli ultimi 40 anni” ha scritto Sir David.

My life in reggae, scritto in collaborazione con Ian Burrell, sarà disponibile dal 2 marzo e, per il momento, solo in lingua inglese.

Advertisements

Commenta