Patata vastasa: nuovo singolo e videoclip di Jaka

L’estate di Jaka non è finita e l’ultimo suo lavoro ne è la dimostrazione. Un testo spensierato, senza un significato profondo come è spesso tipico invece dell’artista siciliano e fiorentino di adozione. “Patata Vastasa” è l’ultimo singolo uscito dalla penna di Jaka che ne ha prodotto subito anche il videoclip ufficiale. Ma una parte del pubblico sembra non aver apprezzato questo ultimo lavoro che ha ricevuto critiche proprio su Youtube sopratutto per la pochezza dei contenuti. Jaka però si difende: “Nella mia produzione fino a oggi ci sono molto brani impegnati e riflessivi, ma il reggae non è solo questo e ogni tanto esprime anche cose spensierate. Queste sono le mille sfaccettature di questa musica e della vita“.

La canzone mescola reggae roots e rap ed è un’esaltazione della “patata vastasa”, tipico piatto trapanese. Ma la metafora all’organo sessuale femminile è ovvio e forse è questo doppio riferimento che il pubblico non ha gradito. Il video è stato diretto dal giovane Marco Fato ed è stato girato in Sicilia nella baia incastonata tra le montagne di Erici e di Pizzo Cofano.

Advertisements

Commenta

4 commenti

  1. Per me parlare di cose concrete vuol dire parlare di cose profonde !

    Grazie per lo spazio <3 One Love

  2. E scusate ma mi permetto di aggiungere che scrivere” Ma il pubblico sembra non aver apprezzato questo ultimo lavoro ” è assolutamente errato ! Quale è la vostra fonte ? le 21 e dico 21 persone che hanno commentato su youtube ? Vi informo che abbiamo fatto 15.000 visite , che tutte le più importanti radio di Trapani la stanno suonando e che la gente cammina con questo pezzo in macchina con la musica a tutto volume come in Jamaica. Così per correttezza vi racconto anche di gente di spirito entusiasta e divertita .
    Grazie ancora per spazio e opportunità di intervento .
    One love a tutti Eventi Reggae Crew

    • Ciao Giuseppe.
      Innanzitutto grazie per esporre la tua opinione, sempre gradita e ne siamo davvero onorati.

      Premetto che l’articolo in questione non è affatto di “condanna” o negativo, anzi. Personalmente ti seguo spesso alla Flog di Firenze ho pensato di pubblicare i tuoi lavori (non è il primo) in quanto so con certezza della qualità e dell’ottimo lavoro che viene fatto. Hai ragione e provvedo subito a cambiare il pezzo che hai citato con “una parte del pubblico” poichè basta scorrere tra i commenti per vedere che molti rispetto al solito non hanno gradito. La fonte ovviamente è youtube.

      A me personalmente il pezzo piace proprio perchè come dici te (mi permetto di darti del tu), è sintomo di allegria cosi come deve essere il genere reggae. Ma per esempio preferisco altri tuoi pezzi come La forza originaria perchè trovo qualcosa di più “mio” nel testo e nel videoclip. Tutto qua.

      • Grazie per la correttezza e per la correzione .
        Anch’io comunque apprezzo di più altri miei brani e li sento più ” miei” anche se questo è quello che mi fa più schiantare dal ridere .. ma sono gusti .
        Con rispetto

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi