Per la quinta volta Exco Levi si aggiudica il Grammy canadese

Se i Grammy Awards è ormai un monopolio della famiglia Marley che annualmente piazza uno dei figli di Bob tra le nomination, ai Juno Awards, l’equivalente premio per il Canada, c’è sempre lo stesso nome da cinque anni a questa parte, quello di Exco Levi.

Il cantante giamaicano, originario di Clarendon, si è trasferito nel paese dell’America del Nord da dieci anni e ha continuato la sua carriera reggae con ottimi risultati al punto che, dal 2012 ad oggi, vince annualmente un Juno per la miglior canzone reggae.

Nel 2012 trionfò con Bleaching Shop, nel 2013 con Storms of Life, l’anno successivo con Strive, nel 2015 con Welcome The King. L’edizione di quest’anno, la numero quarantasei e che premiava le pubblicazioni uscite nel 2016, si è tenuta al Canadian Tire Centre di Ottawa, lo scorso sabato 1 aprile: durante la cerimonia Exco Levi è stato premiato per il brano Siren, pubblicato nel giugno dello scorso anno per la Oneness Records.

Advertisements

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi