Push l’album di debutto degli Indubstry in uscita il 22 febbraio

Sono pronti al debutto discografico gli Indubstry, band campana che uscirà con il loro primo album “Push” il 22 febbraio e che sarà disponibile nei negozi e digital store a partire dall’8 marzo.

L’album, distribuito da Audioglobe con etichetta  Suonivisioni Records è stato prodotto da Madaski, componente e fondatore insieme a Bunna degli Africa Unite e da qualche anno anche membro dei The Dub Sync. Insomma uno che se ne intende sia di reggae che di dub e che quindi producendo questo album, sicuramente ci avrà visto lungo. La presentazione ufficiale di “Push” avverrà con un live al Key Drum di Sarno, in provincia di Salerno, a partire dalle ore 22 di venerdì 22 febbraio.

L’album mescola vari generi, dal reggae al dub con anche massicce dosi jungle come già ci aveva abituato la band con i loro precedenti singoli. Presenta per la maggior parte brani in inglese e in patois, tranne uno che è in dialetto napoletano per tenere comunque un legame con le proprie radici: si tratta di “Asse Mediano” che mette in evidenza le problematiche che derivano dalla politica del proibizionismo. E proprio i testi hanno un ruolo centrale in questo disco e vengono infatti affrontate diverse importanti tematiche come l’emarginazione sociale o il dramma dei bambini soldato. All’interno di Push sarà anche presente il singolo “Rasta Soldiers” (di cui potete vedere sotto il video) uscito lo scorso dicembre con la featuring di Marcello Coleman. Sono anche altre le collaborazioni all’interno del disco: infatti oltre al già citato Coleman, ci saranno le partecipazioni di Michele Acanfora (Jovine) e Paolo Parpaglione (Africa Unite, Bluebeaters).

push-indubstry-cover

Advertisements

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi