Recensione Holding On To Jah, il documentario di Harrison Stafford

Novanta minuti pieni di vibes, raccolte in un unico dvd: è questo ciò che trasmette Holding On To Jah, documentario curato e girato da Harrison Stafford, voce e frontman dei Groundation.

Un viaggio nel passato per ripercorre la nascita del movimento Rastafariano partendo dall’importanza riposta nelle figure di Marcus Garvey e Haile Selassie alle lotte ideologiche, per arrivare fino alla nascita della musica Reggae, musica culturale che ha conquistato l’intero globo grazie ai suoi ambasciatori.

Raccontato dai protagonisti di questa musica grazie ad interviste raccolte in circa dieci anni ricerche, in Holding On To Jah troveremo Ras Micheal, Wiss degli Israel Vibration, Pablo Moses ma anche Sugar Minott e Joseph Hill a raccontarci come il messaggio della musica Reggae sia un messaggio di salvezza e redenzione e come il movimento Rastafariano continui a lottare e prosperare grazie al coraggio, alla tenacità e convinzione, ma soprattutto alla fede in Dio.

Holding On To Jah è disponibile in formato fisico o digitale nei migliori negozi, o sul sito ufficiale.

Commenta

Articoli Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi