Rita, Bob Marley e il 21 settembre: quando il destino gioca con le date

È esattamente di un mese fa la notizia che Rita Marley è stata colpita da un grave ictus. Le sue condizioni sono risultate subito gravi, stando a quanto riportato dai principali quotidiani giamaicani. A distanza di quattro settimane però non sono trapelati commenti ufficiali da parte della famiglia Marley e tutti i fan restano in apprensione per le sorti della regina del reggae. Fonti vicine ai Marley hanno però confermato che Rita sia in ripresa e avrebbe addirittura lasciato l’ospedale.

Questo episodio ha richiamato alle menti quanto successo nello stesso giorno nel 1980 e quanto, spesso, la vita ed il destino sanno prendersi gioco di alcune date. Il ricovero di Rita, presso l’ospedale di Miami, è infatti avvenuto il 21 settembre: nella stessa data, 36 anni prima, Bob Marley collassò a Central Park a New York mentre faceva jogging con Allan “Skilly” Cole. Il giorno seguente al re del reggae venne comunicato che il tumore aveva colpito il cervello: da li la decisione di annullare tutti i successivi concerti dell’Uprising Tour, tranne quello del 23 settembre allo Stanley Theater di Pittsburgh che rimarrà l’ultimo show delle vita di Bob.

Advertisements

Commenta