Ruff and Tuff, il primo episodio del documentario che racconta la scena reggae canadese

Il Canada è ed è stato, dopo l’Inghilterra e gli Usa, una delle patrie adottive di tanti musicisti e artisti giamaicani che nel tempo si sono stabilitisi nelle varie metropoli della nazione, in particolare Toronto, per avviare le loro etichette e dare vita alla scena reggae canadese, ancora oggi poco conosciuta e sottovalutata, nonostante le immense e oscure produzioni rimaste inedite.

Da qui la passione di questa musica unita all’obiettivo di far riscoprire la scena reggae canadese a tutti i suoi affezionati ascoltatori che fa nascere l’idea a Chris Flanagan, possessore della Shella Records e con contributo del Concilio delle Arti di Toronto, di creare una serie che prende il nome di “Toronto’s Buried Reggae History”.

Protagonista di questo primo mini documentario di 9 minuti pubblicato su Vimeo col titolo di Ruff & Tuff – A Documentary Short on Stranger Cole’s Toronto Roots è Stranger Cole, cantante giamaicano famoso per la hit “Bangarang”, che sembra essere considerata la prima canzone reggae, cui carriera musicale lo porterà a trasferirsi in Canada dove sfornerà preziosi album come Forward in The Land Of Sunshine, The Patriot e The First Ten Years.

Advertisements

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi