Tommy Lee Sparta arrestato per truffa

Non se la passa molto bene Tommy Lee Sparta che dopo il grave incidente automobilistico da cui è uscito con una gamba rotta, ha subito nei giorni scorsi un’arresto con l’accusa di truffa.

Una task-force anti corruzione ha fatto irruzione in una casa di Lady Musgrave Road, nel ghetto di New Kingston, dove oltre all’artista dancehall sono state arrestate altre sei persone tra cui due donne. Sono inoltre stati sequestrati alcuni computer e dei documenti con nomi e indirizzi di cittadini statunitensi. La polizia pensa ad una truffa via internet ed è questa l’accusa che sarà formalizzata nelle prossime ore.

Nel frattempo Tommy Lee è uscito con un nuovo singolo dal titolo “No no no”, rilasciato nelle scorse ore sul Clean Money Riddim, prodotto da Clean Money Entertainment.

Advertisements

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi