Vybz Kartel non farà musica in carcere. Carriera finita?

A pochi giorni dalla condanna di ergastolo con possibilità di libertà condizionata dopo 35 anni, arrivano altre novità riguardanti Vybz Kartel. Il suo avvocato, Tom Tavares-Finson, ha fatto sapere che l’artista non ha intenzione di fare musica dal carcere.

La decisione è dello stesso cantante al quale in realtà gli era stata concessa la possibilità di continuare i suoi lavori ma solamente di registrare da dietro le sbarre, senza quindi possibilità di spostarsi. Pare che questa decisione non sia andata giù a  Adidja Palmer, vero nome di Kartel, che quindi è giunto alla conclusione di non fare nuovi lavori.

Che sia la decisione definitiva o meno non lo sappiamo ma dopo aver preso 35 anni di lavori forzati, non si poteva aspettare che gli permettessero di potersi muovere liberamente per produrre la sua musica: l’opportunità gli è stata concessa ma non è stata colta. Carriera finita? Molto probabilmente si…

Advertisements

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi