Ziggy Marley mette a tacere le polemiche sui Grammy

A pochi giorni dall’uscita del suo nuovo singolo “Moving Forward” che farà parte del suo prossimo album “Fly Rasta” in uscita il 15 aprile, Ziggy Marley torna a parlare e mette le mani avanti, proprio in vista di una nuova candidatura e di una nuova vittoria ai Grammy Awards.

L’artista figlio di Bob Marley ha già vinto in carriera ben sei grammofoni dorati, l’ultimo proprio quest’anno con l’album “In Concert”, decisione che ha scatenato non poche polemiche nell’ambiente reggae e che hanno portato gli addetti ai lavori a snobbare ancora di più questo premio, in quanto non sempre rispecchia quelli che sono i migliori dischi reggae.

Pareri e pensieri condivisibili o meno, ma comunque rispettabili. E c’è anche chi è arrivato a pensare che ci sia una sorta di accordo e che il binomio Grammy-Marley sia qualcosa da dover proporre ogni anno, un modo per fare audience visto che ai meno esperti del genere qualunque altro nome proposto, sarebbe quasi sconosciuto. A tal proposito è intervenuto proprio Ziggy Marley che, in una intervista al The Gleaner, ha detto che non esiste tutto ciò e che la gente non deve preoccuparsi di questo.

Ziggy ha anche fatto sapere che vincere un Grammy non è mai un suo obiettivo: “Quando lavoro ad un nuovo album, non penso mai ‘devo vincere il grammy con questo disco’. Se è buona musica, allora tutto il resto verrà“. C’è stato tempo anche per un commento sulla recente affiliazione tra il Bob Marley Museum e il Grammy Museum: “E ‘ una grande mossa per sviluppare ancora un po’ il museo in Giamaica. Un modo per aumentare la visibilità, l’esposizione e quindi la conoscenza perchè quando i turisti arrivano in Giamaica non sanno molto sul museo, mentre adesso, grazie all’affiliazione, sapranno qualcosa di più“.

Advertisements

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi