Balla Coi Cinghiali: torna il reggae in Valle Stura

È ormai un appuntamento fisso quello del Balla Coi Cinghiali, che nel suggestivo scenario del Forte Albertino a Vinadio propone, dal 23 al 25 agosto, un’esperienza a 360° che spazia da una moltitudine di generi ad una serie di attività extra-musicali in grado di soddisfare tutti i gusti, senza dimenticare la possibilità di effettuare escursioni nei bellissimi paesaggi della Valle Stura. E, come ogni anno, si rinnova anche la proposta reggae, che in questi scorsi anni di festival ha portato artisti del calibro di Max Romeo, Raphael, Paolo Baldini ed i Talisman ma anche dato spazio alle nuove band emergenti.

Un festival all’insegna dell’ecologia e della sostenibilità ambientale, come già per la scora edizione il motto è “Nature rocks”. Un festival che si conferma all’insegna del green, con tre palchi e, come già nelle passate edizioni, anche quest’anno l’appuntamento Ragga coi Cinghiali che si terrà la giornata di venerdì 24 agosto, con una lineup di tutto rispetto in grado di soddisfare anche i reggae-amatori dai gusti più elaborati.

Ad aprire la serata del 24 sul Main Stage ci penseranno i Next Station, band ligure nuova di zecca e fresca della pubblicazione di un disco d’esordio, seguiti dai lombardi Jamaican Mood. Ci si sposta verso sonorità più ska-jazz col complesso friulano North East Ska Jazz Orchestra… e sicuramente questa orchestra composta da 19 elementi saprà conquistare il pubblico (oltre al palco) con un sound che mescola ritmi caraibici e tonalità tipicamente jazz/afroamericane. Ancora un nome italiano storico: con la crew napoletana Almanegretta, insieme ad un ospite internazionale d’eccellenza quale l’MC londinese Brother Culture, lo show verterà su consapevolezza del suono, fluidità di un dj set e frequenze basse tipiche di un sound system. In questo caso il big name internazionale che chiuderà la serata Ragga sarà Jamie Rodigan, figlio del noto Dj e presentatore radio Sir David “Ram Jam”. Il Reggae Ambassador saprà sicuramente far ballare la massive a ritmo della sua dancehall dallo stile inconfondibile.

Oltre alle ritmiche in levare che risuoneranno sul Main Stage nella giornata Ragga, sul Palco Laghetto già il 23 sarà possibile sentire i ritmi in levare dei Matrioska e dei Fronte Crew (insieme a Jemani Jahka). Per chiudere in bellezza, sabato 25 sarà inoltre presente una serata in che porterà insieme sul palco GrooveYard lo storico Sound genovese, insieme a Dj Cheik One Black, sempre dal Palco Laghetto per avere un po’ di frescura in più durante queste giornate e serate che si preannunciano belle calde.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Non accetto - maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi