Home / Eventi / Festival reggae / Filagosto Festival: dopo i Groundation, confermati anche i New Kingston

Filagosto Festival: dopo i Groundation, confermati anche i New Kingston

Anche quest’anno uno dei festival musicali più interessanti dell’estate sarà il Filagosto Festival. Una rassegna, giunta alla sedicesima edizione, non esclusivamente reggae ma che ogni anno offre alcuni dei migliori artisti della scena in levare internazionale.

Da Filago, in provincia di Bergamo, sono passati artisti come Alborosie, Ky-Mani Marley, Luciano, Max Romeo, Israel Vibration, Morgan Heritage, Tarrus Riley, Toots & The Maytals e tanti altri. Quest’anno sul palco del festival, che si terrà dal 31 luglio al 5 agosto, grazie anche alla collaborazione di Frisco Shop e Suono 1981 saranno presenti i Groundation, una delle band più amate della scena roots-reggae internazionale. Dopo una pausa di ben tre anni, il gruppo statunitense è tornato sulle scene con una formazione rinnovata ma sempre capitanata da Harrison Stafford.

Oltre alla celebre band statunitense, sul palco di Filago ci saranno anche i New Kingston, giovane formazione composta da tre fratelli newyorchesi (ma di origine giamaicana) che si sono già fatti apprezzare a livello internazionale con lavori del calibro di Kingston City e A Kingston Story: Come From Far. L’appuntamento con la giornata reggae al Filagosto Festival è per il 2 agosto.

Guarda anche

Balla coi Cinghiali 2019: la lineup in levare del festival

Il Balla coi Cinghiali è ormai è uno degli appuntamenti musicali fissi del Piemonte. Incastonato …

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Non accetto - maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi