Home / Musica / Novità Musicali / Uscito Global Cityzen, il nuovo album di Dactah Chando

Uscito Global Cityzen, il nuovo album di Dactah Chando

Lo scorso 27 aprile è uscito Global Cityzen, il nuovo album di Antonio Fernando Bethencourt Sosa, meglio noto come Dactah Chando. Un disco che arriva a due anni di distanza da Ansestral e a uno da Live! e che è stato anticipato dai singoli My Way e Ring The Alarm.

Confermata la produzione per Achinech Production, viene rinnovata anche la collaborazione con l’eclettico produttore dub Umberto Echo che già aveva partecipato a parte dei precedenti progetti discografici e che imprime il suo unico riconoscibile tocco all’intero set, composto da 11 tracce di puro roots reggae.

Si parte dalla title track Global Cityzen, un richiamo all’intera umanità nell’adottare un atteggiamento di maggior consapevolezza e di fratellanza, marcato da dei potenti fiati che ne sottolineano l’immediata urgenza. Campanello d’allarme che suona anche in Ring The Alarm, dove il cantante canario si sofferma sugli aspetti ecologici e sui problemi climatici di cui soffre il mondo, in un brano condito da lievi sonorità elettroniche.

My Way e Sigue Tu Camino riflettono la malinconia, ma anche il coraggio di percorre la propria vita nonostante le peripezie che la caratterizzano, mentre Everyday rappresenta una doccia fresca di allegria e positività che racconta i poteri curativi della musica reggae. Con Children Of Jah, Dactah rende omaggio alla figura dell’Imperatore, mentre all’Etiopia è dedicata Will Wait, dove Chando aspetta il tanto atteso treno per Zion, in un brano condito da sonorità dub.

Settima e ottava traccia sono Friend, brano a tratti nyahbinghi che si sofferma sull’importanza dei legami famigliari e dei rapporti costituitisi e Forever, altro brano dedicato alla grandezza dell’Onnipotente. A concludere l’album ci sono poi le versioni dub di Dubal Cityzen e Children of Dub in qui è Umberto Echo a farle da padrone.

Registrato nei Planet Earth Studios di Berlino, Global Cityzen vede la partecipazione di Sara Lugo ai cori e quella degli Evolution come backing band, confermandosi un album roots di tutto rispetto caratterizzato da un profondo e cosciente messaggio, a cui Dactah ci ha ormai abituato.

Tracklist Global Cityzen

01. Global Citizen
02. My Way
03. Everyday
04. Ring The Alarm
05. Children Of Jah
06. Will Wait
07. Friend
08. Forever
09. Sigue Tu Camino
10. Dubal Citizen (Umberto Echo Dubmix)
11. Children of Dub (Umberto Echo Dubmix)

 

Guarda anche

Experience è il nuovo album dei Basement Roots

Direttamente da Lucerna, nella Svizzera tedesca, i Basement Roots sono un giovane collettivo di dieci …

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Non accetto - maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi