protoje-9

Protoje live a Torino: il nostro report fotografico e video

Chi ha già avuto la fortuna di vedere Protoje in Italia si ricorderà delle due date tenutesi a Modena e Bergamo nel 2013, ma è la prima volta che il cantante giamaicano approda in territorio piemontese. Purtroppo a salutare lui e la band c’è la pioggia, che imperversa dal mattino sul capoluogo.

Intorno alle 21.30 vengono aperti i cancelli: Protoje & the Indiggnation Band non si vedono ancora, ma a scaldare la massive ci pensano i MadòCheCrew con il loro dj-set. Nel frattempo il locale comincia a riempirsi e, tra la folla, nelle vicinanze del palco, scorgiamo artisti come Raphael ed alcuni membri dei ValleTo Posse.

Alla fine arriva il momento, ed anche la pioggia sembra concedere una tregua. I musicisti della Indiggnation Band salgono sul palco e cominciano a suonare; Protoje arriva poco dopo intonando I&I, indossando un cappello di cuoio che trattiene i dreads e giacca color kaki; appena la massive lo scorge esplode un boato. I brani proposti in scaletta sono presi soprattutto dall’album ‘The 8 Year Affair’, ma non mancano i classici come Dread, Rub a Dub Soldier, J.A. e Rasta Love, quest’ultimo arricchito da un medley col brano Champion in segno di tributo a Buju Banton. Oltre a questi l’artista giamaicano propone anche alcuni dei brani che andranno a comporre ‘Ancient Future’, l’ultimo lavoro discografico di Protoje che uscirà nel 2015. Tra i singoli che lo anticipano abbiamo la recentissima tune Stylin’ e, in anteprima, Criminal, che è stato presentato alla massive europea ed italiana proprio in questo tour. Who Knows è uno degli ultimi pezzi eseguiti; purtroppo ci si avvicina alla fine, e la canzone di chiusura non può che essere Kingston Be Wise.

Scaletta concerto Protoje al Cap10100 di Torino

I&I
Rub a Dub Soldier/Skanking and Rocking (medley)
Dread
Resist Not Evil
Who Dem a Program
This Is Not a Marijuana Song
Black Cinderella
Rasta Love/Champion (medley)
Stylin’
Hail Rastafari
Criminal
Who Knows
J.A.
Kingston Be Wise

Report, foto e video a cura di Francesco Palazzi

 

Commenta

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi