In fiamme lo studio di Lee Scratch Perry: in fumo i ricordi di una vita (foto)

Con un triste annuncio su Facebook, il leggendario Lee Scratch Perry ha reso noto che un incendio divampato nel suo studio in Svizzera ha mandato a fuoco tutto quello che si trovava al suo interno, facendo perdere al cantante anni e anni di preziosi ricordi.

L’incendio è stato causato da una candela che il cantante e produttore giamaicano si è scordato accesa: “Qualcosa di veramente triste è successo: mi sono dimenticato una candela accesa ed il mio laboratorio è bruciato. Tutta la mia collezione privata, la mia arte, i miei magici cappelli e tutte le mie cose sono andate perse” ha scritto Perry. Il rogo ha bruciato anche tutta l’attrezzatura elettronica oltre a libri e cd. Insomma tutto quello che si trovava nello studio, adesso non c’è più: tutto perso.

Sono molto triste e mia moglie è fuori di se” ha inoltre scritto Lee Perry che poi lancia un’iniziativa rivolta a tutti coloro che vorranno aiutarlo nel nuovo allestimento del laboratorio. Chiunque vorrà donare qualcosa potrà farlo scrivendo in privato al cantante che indicherà a quale indirizzo spedire il materiale: non è precisato cosa, quindi, considerando quanto sia bizzarro il grande Perry, potete mandare ogni cosa possa essere legata alla sua figura, da locandine di vecchi concerti a nuovi “magici cappelli”. “Scrivetemi anche di dove siete, così se verrò in concerto dalle vostri parti vi ospiterò nel backstage in modo che io possa ringraziarvi di persona” ha concluso The Upsetter.

Commenta

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi