Buju Banton ottiene uno sconto di pena: uscirà nel 2018

Giungono buone notizie riguardanti Buju Banton. Il noto artista giamaicano, attualmente detenuto nel carcere di Atlanta con l’accusa di spaccio di droga, ha ottenuto una riduzione di pena. Mark Myrie, questo il vero nome del cantante, era stato arrestato nel 2009 e condannato inizialmente a quindici anni di reclusione ma quando successivamente è caduta l’accusa di detenzione di armi, il suo periodo in carcere è stato ridotto a dieci anni.

Adesso pare che le autorità statunitensi abbiano ulteriormente ridotto la sua pena: seppur solamente di 40 giorni, per Buju Banton (e per tutti i suoi fan) è un sollievo sapere che già nel dicembre del 2018 potrà nuovamente essere un uomo libero. Prima di questa notizia la data del suo rilascio era attesa nel febbraio del 2019: per il momento non si hanno notizie riguardanti le motivazioni di questo sconto di pena in quanto sia un portavoce dell’US Federal Bureau of Prison, sia un coordinatore del Buju Banton Defence Support Committee non hanno voluto rilasciare dichiarazioni.

Commenta

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi