sean-paul

Sean Paul firma per la Island Records

Stando a quanto riporta il Jamaican Observer, Sean Paul ha firmato un nuovo contratto per la Island Records, la nota etichetta discografica fondata nel 1959 da Chris Blackwell in Giamaica e che lanciò il reggae a livello internazionale.

La notizia non è però stata confermata dall’entourage del cantante che non ha voluto rilasciare alcun commento. Sean Paul al momento si trova in Europa dove è in corso il suo tour europeo che lo avrebbe dovuto portare anche in Italia nei giorni scorsi, prima che le tre tappe fossero rimandate. Per il cantante di Kingston sarebbe la seconda firma per una major dopo che nel 2002 firmò per la Atlantic Records, accordo che vide nascere ben cinque album tra cui Dutty Rock, Tomahawk Technique e l’ultimo Full Frequency.

Dopo aver venduto qualcosa come 15 milioni di album in tutto il mondo ed essersi aggiudicato premi come due Grammy, un American Music Award, un MOBO Award ed un MTV Awards, decise di interrompere il suo rapporto con l’Atlantic. Adesso questo nuovo contratto con una storica label che negli anni ha visto farne parte gente come Bob Marley, Buju Banton, Desmond Dekker, Toots & the Maytals, Chaka Demus & Pliers, Third World e Beenie Man, giusto per citarne alcuni.

Commenta

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi