Vybz Kartel condannato all’ergastolo

E’ arrivata la sentenza definitiva per il processo che riguarda Vybz Kartel e altri tre imputati per l’omicidio di Clive “Lizard” Williams. Dopo il rinvio dello scorso 27 marzo, pochi minuti fa il giudice Lennox Campbell ha letto la definitiva sentenza per l’artista che è stato condannato all’ergastolo.

Una pesante condanna che comunque ha uno spiraglio di libertà, in quanto Worl’Boss dovrà passare come minimo 35 anni in carcere ai lavori forzati, prima di ottenere una possibile libertà condizionata. La sentenza quindi al momento non è di 35 anni ma di ergastolo con la possibilità dopo 35 anni di ottenere una libertà vigilata.

Non è ancora noto se in carcere avrà la possibilità di cantare e registrare nuovi lavori. Intanto i legali stanno già operando per fare ricorso all’alta corte giamaicana e nei prossimi giorni ne sapremo sicuramente di più. Una fonte vicina alla polizia ha però detto che un per un ricorso potrebbero anche passare cinque anni a causa dei numerosi casi arretrati. Per quanto riguardo le altre sentenze, sono arrivati altri tre ergastoli ma anche qui con possibilità di condizionale e libertà vigilata dopo un tot di anni e in particolare: Shawn Campbell aka Shawn Storm dopo 25 anni di carcere, Andre San Giovanni dopo 30 anni e Kahira Jones dopo 25 anni.

Pare che Adidja Palmer, questo il vero nome di Kartel, alla lettura della sentenza abbia pianto. Al termine, i quattro condannati, sono stati ammanettati e scortati fuori dal tribunale da agenti di polizia armati fino ai denti, e infine, accompagnati fino ad un carcare di massima sicurezza.

 

Advertisements

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi