Il Sardinia Reggae Festival annuncia Kabaka Pyramid e Groundation

Il Sardinia Reggae Festival, rassegna reggae che si svolgerà dal 16 al 19 agosto, ha diffuso i primi nomi che saliranno sul mainstage di quella che sarà l’undicesima edizione del festival. Tra i nomi di spicco che saliranno sul palco di Berchidda, località in provincia di Sassari che per il terzo anno consecutivo ospiterà il festival, ci sono sicuramente quelli di Kabaka Pyramid e Groundation.

Il cantante giamaicano manca dall’Italia da un anno esatto ma in quell’occasione non aveva ancora pubblicato il suo nuovo album Kontraband, rilasciato lo scorso 25 maggio. Per questo motivo, il suo annuncio nella lineup del Sardinia Reggae Festival è già di per se una super notizia poiché rappresenta una delle prime occasioni per ascoltare dal vivo le canzoni di questo nuovo album che vede la produzione e la partecipazione di Damian Marley. I Groundation, invece, hanno recentemente rinnovato la loro formazione ma con Harrison Stafford saldamente alla guida della band. Il gruppo statunitense, inoltre, ha annunciato un nuovo disco entro la fine dell’anno e chissà che nella scaletta del nuovo tour non ci sia già qualche pezzo inedito.

E se questi nomi non vi dovessero bastare, vi ricordiamo che erano già stati annunciati anche il leggendario Horace Andy, Ranking Joe e YT e numerosi rappresentati del reggae italiano, come Forelock & Arawak e Virtus. In attesa di conoscere il programma completo, vi anticipiamo che l’appuntamento con Kabaka Pyramid è per il 17 agosto, mentre con i Groundation è per due giorni dopo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Non accetto - maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi