Intervista ai Royal Sounds: Burning Inspiration è il nostro punto di partenza

Un quartetto composto da quattro giovani ragazzi, accomunati dalla grande passione della musica reggae. Guidati dal padre e zio Ras Alkebu, chitarrista che ha militato nei Royal Rasses di Prince Lincoln, i Royal Sounds hanno recentemente debuttato con Burning Ispiration. Abbiamo parlato di questo nuovo progetto, delle tracce componenti la tracklist e il tour promozionale già avviato.

bandiera-regno-unito ENGLISH VERSIONbandiera-italia VERSIONE ITALIANA


Ciao Ragazzi, benvenuti su eventireggae.it.
Greetings!

Iniziamo introducendovi: chi sono i Royal Sounds?
Siamo fratelli…un collettivo da Londra che suona reggae e diffonde la fede Rasta con messaggi di amore e positività.

Avete iniziato nel 2012 e avete appena lanciato un nuovo album che combina il reggae classico a quello moderno, dico bene?
Si, ci siamo esibiti per la prima volta a Londra nel 2012 a Hootananny. Da allora abbiamo lavorato per migliorare le nostre qualità e creato le nostre canzoni. Il nostro album di debutto Burning Insipiration era in cantiere da che abbiamo iniziato la nostra carriera, ma siamo riusciti a pubblicarlo solo ora – molte delle canzoni sono pezzi scritti che risalgono ai primi momenti del nostro gruppo.

Noi siamo cresciuti ascoltando molta musica – reggae in particolare. Il classico, autentico stile roots ha sempre catturato il nostro interesse, questa è la ragione per cui suoniamo questo tipo di reggae.
Anche se prendiamo tanta ispirazione dalle classiche sonorità, fondiamo il vecchio al nuovo con strumenti moderni – per creare il nostro sound. Quindi anche se Burning Ispiration può sembrare un album reggae dalle diverse influenze, le canzoni hanno comunque una parte che rimane fedele alla linea originale.

La musica reggae in Inghilterra è molto popolare e avendo come padre un chitarrista nel business da diverso tempo che vi possa aver raccontato qualche storia inerente a quel periodo, c’è qualche differenza tra ieri e oggi?
Siamo grati che nostro padre Ras Alkebu sia stato nel settore per tanti anni – ha suonato con diversi artisti come Prince Lincoln & the Royal Rasses, African Head Charge, Nyah Shuffle ecc. Quindi da piccoli, avremmo voluto viaggiare con lui per suonare con alcuni artisti famosi – ma a quel tempo loro erano come persone qualunque per noi, venivano a trovarci a casa come ogni amico farebbe. Comunque adesso che siamo cresciuti, possiamo notare enorme impatto che hanno avuto questi musicisti e cantanti.

Ci sono state raccontate storie riguardo tour ed esibizioni di allora. Nostro padre ci raccontava di tutte le band che avevano i loro strumenti e che avrebbero dovuto portarseli ovunque si sarebbero esibiti.
I tastieristi avevano organi belli grossi e pesanti, i chitarristi dovevano portarsi a dietro i loro amplificatori. Gli altoparlanti none erano ancora così popolari quindi anche i cantanti dovevano muoversi con il loro amplificatore con cui cantare. Oggi siamo molto fortunati dal momento che non dobbiamo viaggiare con tutto l’equipaggiamento ad ogni concerto… inoltre l’invenzione delle tastiere elettroniche e superleggere è un grosso vantaggio per noi.

Da quali artisti/band, e in particolare dalla scena inglese, traete ispirazione?
Traiamo ispirazione da diversi musicisti, reggae e non. Un esempio sono gli Steel Pulse, Aswad, Prince Lincoln & the Royal Rasses, RasItes, Dennis Bovell, Adrian Sheerwood ed i The Specials per nominarne qualcuno. I grandi miti possono influenzarci sia che suoniamo i nostri strumenti o per come creiamo groove o cori – se le vibes ci catturano sappiamo che va bene.

Burning Inspiration è il nome del vostro album uscito lo scorso ottobre. Che cosa significa per voi?
Burning Inspiration è stato il nostro punto di partenza. Queste tredici tracce dimostrano a tutti (inclusi noi stessi) i momenti passati nella nostra vita/carriera. Dall’inizio del nostro viaggio fino a questo punto. Questo dimostra la nostra mentalità sia come persone che come musicisti – mettendo insieme quello che stiamo imparando di noi, della vita e della musica dentro le canzoni.

Come canta Hannibal in ‘Message Music’ – “Burning Inspiration, I’m burning inspiration, this inspiration burning inside of me what’s this sensation?…” ci sentiamo in questo modo, e questa frase riassume il significato che sta dietro l’album. Abbiamo un fuoco che brucia all’interno di noi che ci porta a fare grandi cose quando siamo insieme. L’ispirazione è con noi e brucia! La cosa principale è che l’ispirazione (per fare tutte le cose bene) bruci dentro di noi… dopo aver pensato per mesi a diversi nomi – “Burning Inspiration” ci è venuto in mente e suona bene, così abbiamo deciso di chiamarlo in questo modo.

13 canzoni che esprimono la vostra espressione poetica unita ad una moltitudine di temi: siete soddisfatti di questo risultato?
Estremamente, ogni cosa che viene da questo album (dai testi ad ogni singolo strumento) è voluta. Abbiamo speso anni migliorando le nostre skills, imparando le diverse tecniche di registrazione e anche per migliorarci come esseri umani. In più dopo le canzoni registrate eravamo veramente felici di ciò. Ci sono voluti 3-4 mesi per il missaggio – abbiamo anche dovuto scartare il primo set di mix e iniziare da capo … un buon suono è la chiave per noi.

Queste 13 canzoni ci permettono di esprimerci parlando di diversi argomenti. Oltretutto il messaggio sarà sempre positivo, ma è come scegliamo di farlo arrivare alle persone che è importante. Per esempio abbiamo una canzone chiamata “Love” – dice semplicemente che l’amore risolve le situazioni e le persone hanno bisogno di più amore. Dopo aver creato la musica, abbiamo pensato come questa canzone potesse suonare una volta fatta. All’amore, noi associamo felicità e luminosità. Quindi abbiamo bisogno di una base strumentale per accompagnare questi testi in questa maniera – e abbiamo creato un groove in levare per questo. Così gli ascoltatori (e anche quelle persone a cui non piace il reggae) possono ballarla e accettare il messaggio dietro di questa – un messaggio universale.

Iniziamo a parlare del set con Fyah..
“There is a fire no water can control…” – le parole del coro sono state scritte da Ajani – che ha sempre avuto la passione di scrivere ma che solitamente si è più concentrato sulla musica.
Ancora una volta, c’è qualcosa che brucia in noi come essere umani portandoci a cose negative e positive… la scelta ricade su di noi. Così il coro iniziale dice che il fuoco con noi è così forte, che l’acqua non lo può controllare. Il livello di ispirazione era così alto mentre la stavamo registrando in Giamaica.

Natty In London
Un pezzo potente steppers. E’ la nostra interpretazione di com’è essere un giovane Rasta che vive a Londra. Volevamo fare una produzione di stampo Uk così quando coloro che l’ascoltavano potessero avere un’idea del suono inglese di oggi – la parte del trombone è suonata dal grande Ray Carless mentre una classica chitarra rock inglese si sovrappone su di esso… per dare un’aria inglese al pezzo.

Vampire Slayer
Questa è una delle prime canzoni che abbiamo scritto sia con Hannibal che Ras Sempah. Viene da una sessione di vibes – Hannibal aveva iniziato a cantare un coro e da quel punto sapevamo già di avere una canzone speciale. Nella vita affrontiamo diverse prove, quotidianamente. Questo è il nostro inno ad “uccidere” vampiri con un fulmine musicale… di pura roots music.

Departure
Questa rappresenta una grande partenza nella vita di Hannibal. Una scelta che ha dovuto fare. Era attento a come questa avrebbe portato benefici e a quanto tempo di avrebbe impiegato – così ha deciso di concentrarsi sui sentimenti dati da questo cambiamento nella sua vita per dar vita a questa canzone.

No Amnesia
E’ un ricordo per tutti a non dimenticare le proprie radici. Ha un groove reggae ma gli abbiamo dato il nostro tocco – aggiungendolo alle corde, al sintetizzatore e samples dandogli un suono moderno. In più il modo in cui Hannibal e Ras Sempah si sono messi in gioco in questa canzone gli da’ una sensazione giovanile.

Message Music
La musica per questa traccia è stata registrata in Giamaica agli Anchor Recording Studios ed è caratterizzata dalla collaborazione di un grande trombonista chiamato Patrick “Matic” Aba Original. Per questo pezzo volevamo avere qualcosa di diverso, che suonasse diverso dale altre trace dell’album… comunque roots ma con una forte influenza hip-hop così che potessimo attrarre l’attenzione della giovane audience.

Fight For Your Rights
Ognuno ha dei diritti. Non diventare lo schiavo di regole di qualcun’altro. Se sai cos’è giusto, fallo – non cambiare i idee se qualcuno crede a fantasie. E’ tempo di combattere per i tuoi diritti.

Look How Long
Quello che ha ispirato Ras Sempah a scrivere questa canzone è stato vedere come le persone attorno a lui si sentissero, come se votare alle prossime elezioni avrebbe aiutato… ma questo ha continuato a fargli vedere le stesse cose volta dopo volta. Così ha deciso di scrivere questa tune per esprimere come si sente riguardo ai politici e ai cosiddetti world leaders.

The Motherland
La motherland è importante per noi dal momento che è da dove veniamo tutti.. mai dimenticare i nostri antenati. Non possiamo dimenticare cos’hanno passato i nostri ancestors per preservare la nostra storia. Abbiamo tutti creduto servisse una canzone nell’album intitolata ” The Motherland” che parlasse delle nostre radici.

Pied Piper
Influenzata dalla ben conosciuta storia inglese. Praticamente suggerisce alla nostra generazione di non farsi coinvolgere delle persone che fanno cose negative.

Love
Quando Ras Sempah ha scritto wrote “Love” è come se fosse qualcosa che venisse da lui. Crescendo nel mondo in cui viviamo, ha visto che c’è bisogno di più amore per fare di questo mondo un posto.

You Can Do Anything (Manifestation)
C’è un forte messaggio positivo in questa canzone nel quale sentiamo che ognuno si possa immedesimarsi. Dice che puoi fare qualsiasi cosa che vuoi… dal momento che sarai positivo. Abbiamo registrato la canzone nel nostro studio di Londra – con l’obbiettivo di creare un dolce suono R&B + Reggae, con potenti cori regalatici dalla cantante Aleighcia Scott. L’obiettivo per gli ascoltatori è di essere confortati dai suoni e dai testi.

Burning Inspiration
Questa è la title track dell’album. Missata da Luis Bonilla – registrata in Jamaica. Abbiamo sempre voluto una canzone dub nell’album… non pensavamo sarebbe diventata la title track ma le vibes che si sono create e che abbiamo provato sono state grandi, così abbiamo deciso di andare avanti così.
La canzone cattura una specifica emozione, un sentimento che tra l’altro è iniziato nel momento in cui eravamo nello studio in Giamaica, puoi sentire l’energia messa all’interno della canzone da ogni musicista…molto passionale – e più la canzone va avanti, qualcosa di nuovo accade… portando l’ascoltatore, in un viaggio che porta a qualcosa di buono – è una buona fine per questo album, ma anche un grande punto d’inizio per i lavori futuri.

Avete già in cantiere un tour promozionale per Burning Ispiration?
Si ed è in pieno svolgimento. Abbiamo iniziato questo novembre aprendo per Natty, suoneremo 11 concerti, alcuni dei quali in grossi posti – sarà meraviglioso dal momento che per noi è la nostra prima volta da molto tempo!

Dopodichè avremo un altro tour che partirà da gennaio 2018. Tutti possono controllare le date dai nostri  social media: www.facebook.com/theroyalsoundsofficial / @theroyalsounds.

Blessed love e big up per il grande lavoro!
Big respect each and everytime, grazie per averci ospitato…blessings!

bandiera-regno-unito ENGLISH VERSIONbandiera-italia VERSIONE ITALIANA


Four young boys united by the great passion of reggae music. Led by their father and uncle Ras Alkebu, guitarist who played in the Royal Rasses of Prince Lincoln, the Royal Sounds have recently debuted with Burning Ispiration. We talked about this new project, the tracks composing the tracklist and the promotional tour already started.

Hey Guys, welcome on eventireggae.it.
Greetings!

Let’s start by introducing you. Who are the Royal Sounds?
We’re brothers…a unit / collective from London, UK playing original Reggae music with the message of Rastafari which is goodness, love and positivity.

You’ve started in 2012 and now you’ve launched a new album that combines the classic and the new roots, right?
Right, we played our first show in London late 2012 at Hootananny. Since then we have been practicing our skills and creating our songs. Our debut album Burning Inspiration been in the making since we first started but we only realised this only now – some tracks on the album are songs we first wrote at the early stages of forming the band.
We grew up listening to a lot of music – Reggae in particular. The classical, authentic/roots style always caught our interest, so this is the reason why we play the type of reggae we play today. Although we take a big inspiration from the classic style of Reggae music we always infuse some modern elements – creating our own new roots sound. So although Burning Inspiration is a fresh Reggae album that sounds up-to-date, the songs will always have a classical side to it.

Reggae Music in England is very popular and having as father a guitarist in the business that could told you some stories about those times, there are some difference between yesterday and today?
We’re blessed that our (Gyasi & Ajani) father Ras Alkebu was in the music business for many years – playing with various aritsts such as Prince Lincoln & the Royal Rasses, African Head Charge, Nyah Shuffle ect. So as young boys, we’d travel with him going to rehearsals with some “well-known” artists – but at the time they would just be regular people to us who would come over to our house as any other friend would. However, as we’re older now, we can see the level of greatness these musicians and singers are on.

There’s been stories about touring and playing gigs back in the day. Our father would tell us all the bands had to have their own equiptment which had to be carried around everywhere they would perform. Keyboard players had a big, heavy real organ, guitarists had to carry their amps. PA systems weren’t popular or invented so even the singers had to walk with amps to sing through! Today, we’re very fortunate as we don’t have to travel with all that gear to every gig…plus the invention of electronic keyboards and lightweight gear has been to our advantage.

Which are the artists/band, and in particular from the british scene you get inspiration from?
We take inspiration from many different musicians…reggae and non reggae too. Such as Steel Pulse, Aswad, Prince Lincoln & the Royal Rasses, RasItes, Dennis Bovell, Adrian Sheerwood and The Specials to name a few. The great people can influence us weather it’s how we play our instruments or how we create a groove or even vocally sometimes – if the vibes catch us then we know it’s right.

Burning Inspiration came out in the last October. What this album means for you?
Burning Inspiration is basically a landmark for us. These 13 tracks shows everyone (including ourselves) the stage in life/in our career that we are at. From the start of the journey until this point. It shows our current mindset as young people and also as musicians – putting what we are learning about ourselves, life and about music into songs.

As Hannibal (main vocal) mentioned in ‘Message Music’ – “Burning Inspiration, I’m burning inspiration, this inspiration burning inside of me what’s this sensation?…” I feel this opening line sums up the meaning behind the album. Us four brothers have a positive fire burning inside of us which leads us to do great things when we unite. The inspiration is within us and it’s burning! The main thing is that the inspiration (to do all things that are good) is always burning inside us…after thinking for months about different names – “Burning Inspiration” came to us and it felt right so that’s what we worked with.

13 tracks that express your poetic capacity to address the most varied themes: are you satisfied of this result?
Extreamly, everything that is heared on this album (from the lyrics to each musical instrument) is intended. We spent years practicing to master our craft, learning various recording styles and also bettering ourselves as humans. Plus, after the songs we’re recorded to a high level we were all happy with it. It took at least 3-4months of mixing – we even had to scrap the first set of mixes and start again from scratch…good sound is key to us.
These 13 songs allow us to express ourselves talking about different topics. Overrall – the message will always be a positive one but it’s how we choose to deliver that message to people. For example we have a song called “Love” – simply saying that love is gonna save the day and people need more love. Before creating the music, we think about how this song should sound when it’s done. With love, we associate happiness and brightness. So we need the background music to accompany these lyrics in this way – so we created an upbeat/bouncey groove for this. So listeners (even people who don’t like reggae) can bounce to it and still accept the message behind it – it’s a universal message.

Let’s start talking about them with Fyah..
“There is a fire no water can control…” – the lyrics on the chorus had been written by Ajani – who’s always had a passion for lyrics but usually known to focus on the music.
Again, there’s something burning inside of us as humans causing us to either bad things or great things..the choice is down to us really. So the opening hook-line is basically saying the fire within is so strong, water couldn’t control it. The inspiration levels were sky high whilst we was recording this one in Jamaica.

Natty In London
A hard-hitting UK steppers track. This is our interpretation of what it is like to be a young Rastafari living in London. We wanted to give the production a UK stamp so when others hear this song they can relate the sounds to England instantly – the use of a classic horn line played by the great Ray Carless plus the usage of the english rock guitar licks placed over the song…giving a London edge to it.

Vampire Slayer
This song was one of the first songs we wrote with both Hannibal and Ras Sempah. It came from a vibe in a jam session – Hannibal started singing the hook and then from that point we knew we had a special song. In life we face various challenges every day. This is our anthem slaying vampires with a musical “lightening stick”… righteous roots music.

Departure
This song expresses a big departure in Hannibal’s life. It was a choice he had to make. He was aware of how this would benefit he and the time it will take – so he decided to put my feelings about this change in his life into a song.

No Amnesia
It’s a reminder to everyone to not forget their roots. It has a reggae groove behind it but we put our royal twist to it – adding certain flavours such as strings, synths and samples giving it a modern London 2017 sound to it. Plus how Hannibal and Ras Sempah approched this song gives it a youthful feel.

Message Music
The music for the track was recorded in Jamaica at Anchor Recording Studios and it featured a great hornsman called Patrick “Matic” Aba Original. For this track we wanted it to have a different feel and sound to all the other tracks on the album… still keeping it rootsy but with a strong hip-hop vibe so we can catch the attention of a younger audience.

Fight For Your Rights
Everyone has a right. Don’t become a slave to someone else’s rules. If you know what’s right, do it – don’t change your fact if one believes it to be fiction. It’s time to fight for our rights.

Look How Long
What inspired Ras Sempah to write this song was seeing how people around him felt that voting in the next election will help… but he kept seeing the same thing time after time. So he wrote this one to express how he felt about politics and so called world leaders.

The Motherland
The motherland is important for us as that’s where we all come from… never forgetting our ancestors. We cannot forget what our ancestors went through to preserve our story. We all believed we needed a song on the album called ” The Motherland” talking about our roots.

Pied Piper
Influenced by the well-known English story. Basically suggesting to our generation don’t get sucked in by the people who do negative things.

Love
When Ras Sempah wrotes “Love” he can tell you it was something that just came to him. Growing up in this world we live in, he sees we need more love to help shape this world into a better place.

You Can Do Anything (Manifestation)
There’s a strong positive messege in this song that we feel everyone can relate to. Saying you do anything that you want… as long as you stay positive. We recorded the music for this song in our studio in London – we aimied to capture a smooth R&B + Reggae sound for this plus some powerful backing vocals from the gifted singer Aleighcia Scott. The aim is for listener to be uplifted by the sounds and the lyrics.

Burning Inspiration
This is the title track for the album. Mixed by Luis Bonilla – recorded in Jamaica. We always felt we wanted to have an instrumental dub song on the album… we never knew it would be the title track but the vibe came to us and it felt great so we had to go with the vibe. The song captured a specific emotion we was feeling whilst being in that recording studio in Jamaica, you can hear the energy put into the music from each musician…real passionate – as the song progresses, something new will happen…taking the listener on a journey to somewhere good – It’s a good ending point for this album but also a great starting point for future works.

Have you already set a promotional tour for Burning Ispiration?
Yep and it’s in full affect. We will be hitting the roads in November 2017 as the opening act for Natty, we’ll play 11 concerts at some big venues – which will be amazing as it’s the first time being on the road for that long!

After that we have a headline tour which will kick off in Jan 2018. Everyone can stay up to date by our social media sites: www.facebook.com/theroyalsoundsofficial / @theroyalsounds

Blessed love and big up for this massive work!
Big respect each and everytime, thanks for having us…blessings! 🙂

Advertisements

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Non accetto - maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi