Open Air Trontano Festival 2013: musica e misticismo tra i boschi della Val d’Ossola

Ormai da diversi anni, tra gli ultimi giorni di agosto e i primi di settembre, si è consolidato questo appuntamento musicale, originatosi da un gruppo di giovani ragazzi della provincia di Verbania, in Piemonte. La location è il bosco alle porte di Trontano, tra la Val d’Ossola e la Val Grande, la prima riserva naturale d’Italia, in un’atmosfera mistica e naturale unica. Quando? Il 30-31 agosto e l’1 settembre. Il festival è gratuito e senza scopi di lucro.

Tre giorni di musica di qualunque genere, dal reggae all’irish folk-punk, band provenienti da tutta l’Europa (Italia, Francia, Germania, Inghilterra) e, per la prima volta nell’edizione di quest’anno, anche dal Messico e dal Mali. Ma non solo: all’interno dell’Open Air infatti troviamo anche attività extra-musicali, workshops, percorsi guidati nella natura e mercatini artigianali organizzati dall’Associazione Il Clan dello Sciamano.

Il sogno che stiamo cercando di realizzare è rendere l’OAT un raduno di diverse culture artistiche e musicali, una celebrazione in cui ognuno si esprime attraverso la sua particolare arte, per arrivare allo stesso obiettivo: farci sorridere, abbracciare, ballare, cantare.. insomma per UNIRCI, al di là di ogni immaginato confine! […] Vorremmo accogliere quanti più angoli di mondo possibile attraverso diverse musiche e culture, senza dimenticarci delle nostre radici; superare le barriere che ancora ci dividono e celebrare le emozioni che ci uniscono, immersi nella magnifica ed evocativa natura alpina” (dal sito www.openairtrontanofestival.com)

Il festival è suddiviso in tre aree:

– il palco principale, detto Caudèra (letteralmente calderone), situato in un’arena naturale e circondato da castagni secolari; qui avranno luogo i concerti di tutte le band e, a seguire, un’unica grande dancefloor post-concerto;
-il Cròc camp, un po’ più isolato rispetto al main stage, dove di giorno avranno luogo le attività extra-musicali e le jam sessions, mentre alla sera  DJ sets di ogni genere musicale;
-il Circolo alchemico, situato all’interno stesso del bosco, dove potranno avere luogo improvvisazioni con strumenti acustici e molto altro ancora.

Per fare alcuni nomi, quest’anno il festival ospita il neonato gruppo More Colours (progetto solista originatosi dai Jaggabites; reggae), Aba Sissoko (Mali, afro-music) e i Dirty Artichokes (Valsusa-Italia; irish folk-punk)

Come arrivarci
Digitare “Piazza chiesa Trontano” in Google Maps (95 km ca. dall’aeroporto di Malpensa).
Trontano è raggiungibile da Domodossola (a circa 5 km di distanza) e da Locarno con la ferrovia Vigezzina.

Contatti
www.facebook.com/OpenAirTrontano
Info: info@trontanofestival.com
Band: livemusic@trontanofestival.com o livemusic@ilclandellosciamano.it
Artisti: livearts@trontanofestival.com
R-Evolution: revolution@trontanofestival.com [disinformazione, coltivazioni biologiche e biodinamiche, eco-sostenibilità] Possibilità di volontariato: helpus@trontanofestival.com

Francesco Palazzi

Commenta

Articoli Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi