sizzla

Sizzla contro la polizia in un evento della polizia: cacciato dal palco a Falmouth

Storie che a raccontarle si stenta a crederci. Altro episodio spiacevole nella carriera di Sizzla che nella mattinata di ieri, sabato 28 marzo, è salito sul palco del Falmouth Police Station, un evento organizzato dalla polizia della Community Safety & Security Branch.

Un invito abbastanza discutibile quello degli organizzatori che sicuramente conoscono il pensiero di un artista come Sizzla che durante i suoi show non le manda di certo a dire a politici e forze dell’ordine. Uno dei suoi singoli non a caso si chiama Police Brutality. Insomma, non una scelta furba quella di invitare un artista del genere in una manifestazione organizzata dalla polizia.

E anche Sizzla poteva declinare l’invito, se la sua intenzione era quella che poi ha messo in atto. Ebbene si, Miguel Collins, questo il nome del popolare cantante giamaicano, è salito sul palco e ha sparato, una dietro l’altra, ingiurie ed imprecazioni contro la polizia. Il risultato? Pochi minuti sul palco e addetti ai lavori costretti a cacciarlo.

I presenti hanno espresso tutto il loro stupore per l’accaduto: c’è chi ha puntato il dico contro gli organizzatori, consapevoli del rischi ma che, dopo aver invitato un artista del calibro di Sizzla ed aver portato la gente all’evento, lo hanno subito cacciato, e c’è chi ha puntato il dito contro Sizzla, reo di aver mancato di rispetto e di essere andato oltre ogni più negativa aspettativa.

Commenta

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi