Elijah-Marley

Damian e Stephen Marley cantano Could You Be Love ma è il piccolo Elijah a dare spettacolo

È ufficialmente partito il Catch A Fire, un tour che toccherà vari paesi degli Stati Uniti e che porta sul palco numerosi artisti come i Morgan Heritage, alcuni dei fratelli Marley ma anche ospiti di rilievo come Tarrus Riley. Uno spettacolo puro che riunisce sul palco due famiglie, i Morgan e i Marley, che hanno fatto un pezzo di storia nella musica reggae.

Dopo il concerto di apertura a Philadelphia il 29 agosto, il tour ha fatto tappa il primo settembre a New York dove al Paramount Theatre il pubblico ha potuto assistere ad un concerto più unico che raro. Già vedere la stessa sera Damian Marley e Stephen Marley sullo stesso palco per noi europei è più un sogno che realtà, ma se ci mettiamo tutto il resto diventa quasi “follia”, nel senso buono del termine. E lo show ha offerto uno spettacolo nello spettacolo: sulle note di Could you Be Love, intonata da Stephen con l’appoggio di Damian, ecco presentarsi sul palco il piccolo Elijah Marley, figlio di Junior Gong. Il bimbo, sei anni appena compiuti, mostra già grande personalità e non appare per niente intimorito: microfono alla mano inizia a cantare tra il delirio del pubblico. 

Commenta

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi