j-capri

Incidente stradale: l’artista dancehall J Capri in fin di vita

Giordania Phillips, vero nome di J Capri, è in condizioni gravissime in seguito ad un incidente stradale avvenuto nella mattinata del 23 novembre. La cantante si trovava alla guida della sua Mercedes Benz ma dopo averne perso il controllo si è schiantata contro un muro mentre percorreva la Barbican Road di St Andrew, a Kingston.

Le sue condizioni sono apparse subito gravi ed è stato necessario un intervento chirurgico. I medici, come ha confermato il padre della ragazza, l’hanno poi indotta al coma a causa del forte trauma cranico e del conseguente ematoma che le si è creato. La notizia dell’incidente ha subito fatto il giro del web e numerosi fan si sono organizzati per fare donazioni di sangue, necessario alle numerosi trasfusioni che J Capri ha dovuto eseguire: “Siamo veramente grati ai donatori che sono venuti a dare il sangue ma chiediamo il favore di continuare con la donazione perchè ha davvero perso molto sangue” ha detto il padre.

Intanto numerosi artisti hanno speso alcune parole di vicinanza all’artista: da Mavado a Popcaan, ma anche Tarrus Riley, Shaggy, Beenie Man, Tifa, Macka Diamond, Konshens e Sean Paul hanno continuato a far girare la richiesta di sangue. L’artista venticinquenne è una delle donne più note nella scena dancehall mondiale che in passato ha collaborato con artisti come Vybz Kartel, Konshens e Charly Black. È stata, inoltre, la prima donna ha firmare un contratto per la Johnston’s Head Concussion Label.

AGGIORNAMENTO: purtroppo J Capri è morta

Commenta

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi