Bunny Wailer si è ripreso e annuncia il ritorno in Europa

La notizia del suo ricovero in ospedale aveva destato molta preoccupazione nei fan di Bunny Wailer. A distanza di una decina di giorni, arrivano finalmente novità riguardanti lo stato di salute del cantante giamaicano che fu costretto ad annullare le ultime due date del suo tour negli Stati Uniti.

Come avevamo già riportato, il ricovero in ospedale fu conseguenza di una brutta influenza e fu consigliato dai medici che preferirono sottoporlo ad accertamenti più mirati. In queste ore ha parlato nuovamente la sua manager, Maxine Stowe, che ha tranquillizzato tutti dicendo che adesso il cantante sta bene.

Nei giorni scorsi aveva fatto ritorno nella sua Giamaica dove grazie al riposo ha ripreso completamente le forze. E adesso è già tempo di programmare il futuro e di pensare alla prossima estate quando l’ex voce degli Wailers tornerà in Europa a distanza di un anno esatto dalla sua ultima apparizione. A differenza dello scorso anno, quando arrivò ad esibirsi anche in Italia con due concerti, questa volta l’occasione saranno i quaranta anni di Blackheart Man, uno dei suoi album da solista di più grande successo.

 

Commenta

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi