Jah Cure parla pubblicamente di quanto accaduto alle Bahamas: ecco la sua verità

Nelle ultime ore si è diffusa velocemente in rete la notizia di una rissa nelle Bahamas in cui sarebbe stato coinvolto Jah Cure. Come già vi avevamo anticipato, era attesa la replica del cantante che non è tardata ad arrivare: tramite un video, di poco meno di tre minuti, pubblicato sui social, Jah Cure ha categoricamente smentito quanto era stato diffuso sul web da alcuni siti giamaicani.

Erano due le versioni che stavano circolando e che erano diventati virali: la prima insinuava che il noto artista avesse avuto una relazione con una donna sposata conosciuta nell’hotel dove alloggiava, la seconda invece riportava che sarebbe stato un membro della security del cantante ad aver avuto tale relazione. In entrambe le versioni veniva scritto che quanto accaduto avrebbe portato alla reazione, tutt’altro che pacata, del marito della donna che avrebbe stesso Jah Cure, il quale sarebbe rimasto a terra privo di sensi.

Dal video che è subito circolato in rete non si capivano però le dinamiche della vicenda e non si riusciva neanche a capire se fosse realmente Jah Cure l’uomo a terra: noi stessi, nell’articolo pubblicato ieri, avevamo dubitato che fosse così. Ed infatti Siccature Alcock, questo il vero nome del cantante, ha smentito non solo di essere stato colpito ma anche che l’accaduto sia stato conseguenza di una relazione con una donna.

Nel video che potete vedere sotto, Jah Cure spiega che mentre si trovava nella hall dell’albergo è scoppiata una rissa tra due bahamanian, di cui uno visibilmente ubriaco: “Non sono stato picchiato e non ero coinvolto in una rissa: sono solo intervenuto per cercare di separare queste due persone” ha detto Jah Cure.

AGGIORNAMENTO: Jah Cure arrestato nelle Bahamas

Commenta

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi